Scuola

Docente in Ghana usa la lavagna per insegnare Word ai suoi alunni

Docente in Ghana usa la lavagna per insegnare Word ai suoi alunni

E’ ormai diventata virale la notizia del professore in Ghana che ha impartito lezioni di informatica ai suoi alunni, disegnando il programma Word su una lavagna…

MILANO – E’ ormai diventata virale la notizia del professore in Ghana che ha impartito lezioni di informatica ai suoi alunni, disegnando il programma Word su una lavagna. La foto, scattata qualche giorno fa, sta facendo riflettere e non poco, sull’istruzione nel resto del mondo.

L’informatica disegnata sulla lavagna

Non avendo a disposizone alcun pc, il trentatreenne Owura Kwadwo, si è adoperato nel mettere in pratica le sue abilità di grafico. Ci troviamo a Betenase Junior High School di Sekyedomase, in Ghana, dove il docente svolge le sue abituali lezioni di informatica. Non stupisce neanche il fatto che questa non è stata la prima volta in cui l’uomo di Kumasi ha usato la sua lavagna per disegnare meticolosamente qualcosa da insegnare

LEGGI ANCHE: Tatsuo Horiuchi, l’artista che dipinge con Excel

La risposta della Microsoft

L’insegnate dopo la divulgazione della foto ha affermato: “Mi piace pubblicare foto su Facebook, quindi mi sono senito in dovere di condividere la foto. Non sapevo che avrebbe attirato l’attenzione di tante persone”.  Se non altro lo scatto ondiviso dai social media, ha portato la Microsoft a fornire la scuola delle attrezzature necessarie, come spiega il sito Independent. Spiega così l’azienda: “Sostenere gli insegnanti per consentire la trasformazione digitale nell’istruzione è al centro di ciò che facciamo. Forniremo a Owura Kwadwo un dispositivo di uno dei nostri partner e l’accesso al nostro programma MCE e alle risorse di sviluppo professionali gratuite

Foto: Profilo Facebook Owura Kwadwo Hottish

Docente in Ghana usa la lavagna per insegnare Word ai suoi alunni ultima modifica: 2018-03-02T12:04:33+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags
Commenti
  • Serena

    Attenzione, S’E’ SPRECATO, Bill Gates!

Mostra più commenti