Arte

Rohani a Roma, coperte alcune statue di nudi ai Musei Capitolini

La relazione segreta sulle statue censurate: “Fu un ordine dell’Iran”

In occasione della visita del presidente iraniano in Campidoglio sono state coperte alcune statue di nudi …

MILANO – In occasione della visita del presidente iraniano Hassan Rohani in Campidoglio sono state coperte da pannelli bianchi su tutti e quattro i lati alcune statue di nudi dei Musei Capitolini. Il premier Matteo Renzi incontra il Presidente dell’Iran per parlare del futuro, dal terrorismo alla Siria, alla ricerca di un accordo. L’intervento di censura sarebbe una forma di rispetto nei confronti della sensibilità iraniana. Per rispettare le tradizioni e il credo del Paese durante le cerimonie istituzionali non è stato servito nemmeno il vino. “Sono molto felice che il Presidente Rohani abbia deciso di cominciare dall’Italia la missione che dopo tanti anni riporta in Europa la massima carica istituzionale dell’Iran. Il rapporto millenario delle nostre civiltà è un punto di forza. Abbiamo imparato a riconoscerci come desiderosi di dialogo e di pace. Sono certo che questa e’ l’aspirazione che condividiamo”, ha dichiarato Renzi.

Rohani a Roma, coperte alcune statue di nudi ai Musei Capitolini ultima modifica: 2016-01-26T10:26:09+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags