News

La lettera di Natale della bambina del Texas che ha commosso il web

La lettera di Natale della bambina del Texas che ha commosso il web

Crystal Pacheco, una bambina di 7 anni della città di Edinburg, nel sud del Texas, ha scritto una lettera in cui aveva chiesto un po’ di cibo e una coperta per Natale…

MILANO – Fino a pochi giorni fa, molti non conoscevano Crystal Pacheco, una bambina di 7 anni della città di Edinburg, nel sud del Texas, la quale in una letteria per Natale scritta a scuola aveva chiesto un po’ di cibo e una coperta per Natale. Nashley Garcia, che vive nella vicina McAllen, era tra quelle persone.

Garcia è stato uno degli innumerevoli estranei che hanno scoperto Crystal attraverso un post su Facebook, rispondendo al desiderio di Natale della ragazza. La sua insegnante alla scuola elementare di Monte Cristo, Ruth Espiricueta, aveva condiviso la lettera di Crystal a Babbo Natale, dicendo “mi si spezza il cuore” nel sentire studenti chiedere cose che molti semplicemente danno per scontate.

Crystal stava pensando alla sua famiglia quando ha scritto a Babbo Natale. “Vorrei una palla, non una bambola, così io e mio fratello possiamo giocare insieme – ha scritto Crystal nel bigliettino – E un uovo, da mangiare, e una coperta”. L’insegnante ha postato la lettera di Crystal mercoledì. Il giorno seguente, Garcia era a scuola con 20 coperte per gli studenti, insieme a doni speciali per lo scrittore della lettera, che lei pensava fosse un ragazzo perché il bambino voleva un pallone per Natale. Ha portato una coperta degli Avengers e tre tipi di palloni: un pallone da basket, un pallone da calcio e un pallone da calcio. Garcia ha detto che si aspettava di consegnare i regali, ma lo staff scolastico ha chiamato Espiricueta, che poi ha portato una ragazza timida, dalla voce gentile, dalla sua classe per incontrare Garcia.

“Quando l’ho vista, ero tipo, ‘Oh mio Dio, è una ragazza!’ ” Ha raccontato Garcia al Washington Post. “Le ho chiesto perché voleva una palla, voleva una palla da condividere con suo fratello maggiore.”  “Mi ha appena guardato, ha solo detto” grazie “e mi ha abbracciato”, ha detto Garcia, una studentessa di 29 anni e una madre di due figli. Garcia quindi si è precipitata in un negozio di Walmart per comprare a Crystal alcuni giocattoli per bambine e una coperta, è tornata a scuola a lasciare i regali. “Mi sentivo come se avessi bisogno di dare personalmente qualcosa a questo bambino”, ha detto.

Edinburg, con una popolazione di 87.000 abitanti, si trova nella contea di Hidalgo, nel cuore della valle del Rio Grande. Circa il 45% dei bambini nella contea e quasi il 34% della popolazione vive in povertà. La povertà in Texas è più diffusa vicino al confine con il Messico. Cinque contee nel sud del Texas (Hidalgo, Willacy, Zapata, Starr e Cameron) hanno i più alti tassi di povertà nello stato. “Segni di povertà sono evidenti nel quartiere in cui si trova la scuola” ha detto Garcia. Molti vivono in camper e roulotte, dove le persone non hanno riscaldamento e l’elettricità è in funzione.

 

 

 

La lettera di Natale della bambina del Texas che ha commosso il web ultima modifica: 2017-12-18T12:36:36+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags