Festival letterari

Writers#5, il festival in cui gli scrittori si raccontano, con la dedica a Allen Ginsberg

Writers#5, il festival in cui gli scrittori si raccontano, con la dedica a Allen Ginsberg

Parte oggi Writers#5, la 5° edizione di uno dei più bei festival letterari d’Italia, curata da Progetto Frigoriferi Milanesi e IDN Media Relations…

MILANO – Parte oggi Writers#5, la quinta edizione di uno dei più bei festival letterari d’Italia, curata da Progetto Frigoriferi Milanesi e IDN Media Relations. Si terrà dalla sera di venerdì 3 a domenica 5 febbraio ai Frigoriferi Milanesi, in via Giovanni Battista Piranesi 10 a Milano. “Delle passate edizioni ‘Writers’ conserva lo spirito libero, allegro e anticonformista” ha raccontato lo scrittore Francesco M. Cataluccio, tra i curatori del Festival. “Oltre a molti amici, che sono voluti tornare a parlare dei loro lavori, assieme a coloro che ci sono parsi esprime discorsi nuovi e originali”. Protagonisti saranno personaggi che lavorano a vario titolo nel mondo culturale – scrittori, attori, registi, giornalisti, editori, bibliotecari e traduttori – che tenteranno di affrontare diversi temi con tagli originali, in un clima informale e conviviale.

LA DEDICA A GINSBERG – Dopo le dediche a Fernanda Pivano e a Irène Némirovsky, quest’anno il focus del Festival è su Allen Ginsberg, uno dei più grandi poeti americani del Novecento e tra i più importanti esponenti della Beat Generation. In questa direzione collabora con il Festival la casa editrice Il Saggiatore, che ha pubblicato una raccolta di poesie inedite di Ginsberg intitolata “Non finché vivo“. “Quest’anno abbiamo dedicato una parte del festival Allen Ginsberg perché ci è sempre piaciuto il suo Urlo e forse anche auspicando che il suo amico Bob Dylan vincesse il Premio Nobel, anche per lui”, ci racconta Cataluccio.

LA GENERAZIONE CHE CI HA LIBERATI – “Ginsberg e la beat generation hanno aperto e sviluppato tutti quei temi che oggi sono al centro del nostro mondo: la necessità di lottare per i propri diritti, il pacifismo, la liberazione sessuale, l’ecologia, la lotta contro ogni forma di dittatura – ci racconta Emanuele Bevilacqua, il più grande esperto italiano di Allen Ginsberg – e in questo senso Urlo, il poema di Ginsberg, rappresenta un punto di riferimento”. “La Beat Generation- spiega Cataluccio – è stata una grande stagione creativa: come ha ribadito proprio in questi giorni il disegnatore Art Spigelman (il celebre autore di Maus), soltanto tornando a quei valori di libertà l’America potrà salvarsi”. E a salvarci in quei giorni saranno anche il calore dei libri e racconti, discussioni e letture, mostre e spettacoli, proiezioni e momenti musicali che renderanno unica la quinta edizione di Writers.

questo link è possibile visitare il programma completo.

 

 

Writers#5, il festival in cui gli scrittori si raccontano, con la dedica a Allen Ginsberg ultima modifica: 2017-02-03T13:19:25+00:00 da dario

© Riproduzione Riservata
Tags