Libri

I libri con illustrazioni per chi ama la letteratura e l’arte

I libri con illustrazioni per chi ama la letteratura e l'arte

Libri d’arte meravigliosi ce ne sono tantissimi, ma noi abbiamo provato a cercarne alcuni “speciali”, insieme anche a qualche nome più noto e più facilmente rintracciabile…

MILANO – Libri illustrati per chi ama l’arte: abbastanza rari, almeno quelli davvero belli. Molto spesso sono i classici i libri prediletti per le illustrazioni. Immagini, disegni, fotografie, a far da cornice ad “una storia”, ci aspetteremmo di trovarli, solitamente, in libri per bambini. Eppure non è sempre così e a volte regalano anche ai più grandi quel quid in più, fondamentale per una migliore resa della narrazione. Libri d’arte meravigliosi ce ne sono tantissimi naturalmente, ma noi abbiamo provato a cercarne alcuni “speciali”, insieme anche a qualche nome più noto e più facilmente rintracciabile. A voi, amanti anche dell’arte visiva, la curiosità di scoprire nuove storie, ma soprattutto di ammirare illustrazioni straordinarie in occasione della Giornata mondiale del disegno.

 

Alice nel paese delle meraviglie – Attraverso lo specchio e quello che Alice vi trovò – Lewis Carroll (BUR Biblioteca Univ. Rizzoli, incisioni di John Tenniel)

Il manoscritto originale fu addirittura illustrato dallo stesso autore. Probabilmente, le illustrazioni di questo libro possono tornar utili nell’esegesi di un’opera tutt’altro che semplice: satira della società, specchio dell’infanzia che giudica il mondo degli adulti, saga dell’inconscio, storia di un incubo, bibbia dell’assurdo, rivolta contro la ragione. Le illustrazioni originali hanno ispirato la linea “Alice in Wonderland“, realizzata da Bloost per Libreriamo e pensata per chi vuole arredare la propria casa con la magia dei personaggi del mondo di Alice, riscoprendo i valori di un grande classico della letteratura, per renderlo un prodotto di design e d’arredo. Dai cuscini alle parure, trovate tutti i prodotti della linea a questo link.

 

Cuore – Edmondo De Amicis (Edizioni Solaria – 1992, illustrazioni di Roberto Maggi e Dino Simeoni)

Un libro sempreverde, da leggere a qualsiasi età. Diario immaginario di un bambino di terza elementare. Un anno scolastico descritto attraverso episodi lieti e non, inframmezzati da nove racconti esemplari in forma di dettato, tra cui i celeberrimi Piccola vedetta lombarda, Tamburino sardo, Dagli Appennini alle Ande. Un romanzo considerato da Alberto Asor Rosa una storia di iniziazione alla vita. In questo caso, alla vita dura e difficile dell’Ottocento, ma anche alla nuova vita di una nazione nascente, che deve sorgere dal lavoro, dalla fusione delle regioni, dall’accordo fra le classi.

 

Il malato immaginario e altri racconti da Molière – Carlo Montella (Giunti – Nardini editore – 1988, illustrazioni di Wanda Ricciuti)

Questo libro fa parte di un progetto editoriale, “I grandi classici raccontati da scrittori del nostro tempo”, che diede alla luce altri tre testi: Il meraviglioso viaggio di Dante (Carlo Montella); Renzo e Lucia. I promessi sposi (Carlo Montella); Giulietta e Romeo e altri racconti da Shakespeare (Massimo Alfani).

 

I promessi sposi – a cura di M. Barbi e F. Ghisalberti (Aldo Palazzi editore – 1964, illustrazioni di Giorgio de Chirico)

Pubblicato in 23 puntate di sedici pagine ciascuna nel settimanale TEMPO, dall’8 aprile al 9 settembre 1964. Delle centoventisette tavole che Giorgio De Chirico ha creato per questa edizione fuori commercio sessantacinque sono a colori e sessantadue in nero. Un ensamble perfetto tra immagini e parole. Certo, non è questo il caso di un suggerimento di facile reperimento, per non dire nullo. Ma magari riuscite ad esser fortunati e a trovarlo in qualche mercatino delle pulci, abbandonato da qualcuno che non è riuscito a coglierne valore e bellezza. Spero almeno riusciate ad ammirarlo, in qualsiasi modo, online, in biblioteca, da qualche amico.

 

Libertà, Paul Éluard (Gallucci Editore – 2013)

In questo caso, in realtà, non si tratta di illustrazioni ma di intagli. È pur sempre arte! È un libro di poesie che prende anima visivamente e fisicamente! Un libro a fisarmonica, che dispiega progressivamente le strofe della poesia di Éluard nella versione italiana di Franco Fortini. Giochi di ritaglio svelano, pagina dopo pagina, gli elementi di un paesaggio. A poco a poco l’orizzonte si allarga, così che l’eco della libertà possa risuonare in tutto l’universo.

Ecco dove curiosare per meglio immaginare questa particolare edizione:

 

Inferno – Dan Brown (Mondadori – 2014)

Edizione speciale illustrata. Il testo viene arricchito da oltre 200 immagini a colori che portano il lettore nel cuore dell’Italia storica e artistica. Libro ormai noto in cui il professore di simbologia di Harvard Robert Langdon viene trascinato in un tormentato mondo che ruota intorno ad uno dei più durevoli e misteriosi capolavori della letteratura mondiale: l’Inferno di Dante. Un avversario da affrontare ed un enigma da risolvere. Durante il suo percorso, il professore sarà guidato dal poema dantesco per capire di chi fidarsi prima che il mondo venga per sempre cambiato.

 

Seta – Alessandro Baricco (Feltrinelli – 2016, illustrazioni di Rébecca Dautreme)

Alessandro Baricco si era sempre opposto a un’edizione illustrata. Ma dopo venti anni, il veto è caduto. Pubblicato per la prima volta nel 1996. Il romanzo, che lo ha reso noto anche oltralpe. “Questo non è un romanzo. E neppure un racconto. Questa è una storia. Inizia con un uomo che attraversa il mondo, e finisce con un lago che se ne sta lì, in una giornata di vento. L’uomo si chiama Hervé Joncour. Il lago non si sa”.

 

Silvia Savini

I libri con illustrazioni per chi ama la letteratura e l’arte ultima modifica: 2018-04-27T09:02:02+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags