Aforismi

Edmondo De Amicis, le frasi e gli aforismi celebri

Edmondo De Amicis, le frasi e gli aforismi celebri

Oggi ricordiamo Edmondo De Amicis, celebre autore del capolavoro ‘Cuore’. Ecco per voi una selezione degli aforismi più belli tratti dai suoi romanzi …

MILANO – Ricorre oggi l’anniversario della scomparsa di Edmondo De Amicis, autore amatissimo, ricordato soprattutto per il suo celebre ‘Cuore’. Ecco gli aforismi più belli tratti dai suoi romanzi.

.

‘Il destino di molti uomini dipese dall’esserci o non esserci stata una biblioteca nella loro casa paterna.’

.

‘Una ragazza è sempre un mistero; non c’è che fidarsi al suo viso e all’ispirazione del proprio cuore.’

.

‘Una casa senza libreria è una casa senza dignità, — ha qualcosa della locanda, — è come una città senza librai, — un villaggio senza scuole, — una lettera senza ortografia.’

.

‘L’assassino che rispetta sua madre ha ancora qualcosa di onesto e di gentile nel cuore; il più glorioso degli uomini, che l’addolori e l’offenda, non è che una vile creatura.’

.

‘E pronuncia sempre con riverenza questo nome – maestro – che dopo quello di padre, è il più nobile, il più dolce nome che possa dare un uomo a un altro uomo.’

..

‘L’uomo che pratica una sola classe sociale, è come lo studioso che non legge altro che un libro.’

.

‘Rispetta la strada. L’educazione d’un popolo si giudica innanzi tutto dal contegno ch’egli tien per la strada. Dove troverai la villania per le strade, troverai la villania nelle case.’

 

Edmondo De Amicis, le frasi e gli aforismi celebri ultima modifica: 2017-10-21T09:10:16+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags