Arte

I musei più curiosi di tutto il mondo

I musei più curiosi da tutto il mondo

Tra le tappe obbligate sulle quali ogni visitatore dovrebbe soffermarsi quando intraprende un viaggio in giro per il mondo, spesso passa inosservata la visita ad alcuni particolari musei …

MILANO – Tra le tappe obbligate sulle quali ogni visitatore dovrebbe soffermarsi quando intraprende un viaggio in giro per il mondo, spesso passa inosservata la visita ad alcuni musei considerati piuttosto particolari. Spesso ci si deve anche distaccare dall’idea di serietà che viene associata ai musei e godersi il tutto con un pizzico di giocosità. Per questo La Lettura ha voluto stilare una lista di alcuni tra i musei più bizzarri al mondo. Si tratta di luoghi che coniugano il concetto di bazar e museo e che nascono per volontà di associazioni culturali che per assecondare la voglia di collezzionismo, hanno raccolto cose uniche e rare.

Musée Du Papier Peint (carta da parati)

Ubicato a Rixheim, nel paese delle tre frontiere, questo museo è unico al mondo grazie alle sue collezioni! Qui sono esposti sia i prodotti che le persone hanno già utilizzato per decorare le proprie case, ma anche la tecnologia di produzione, fra cui due  macchine risalenti al 1877 e al 1881. La raccolta comprende ben 130.000 documenti presentati a rotazione in forma di mostre costantemente rinnovate, le carte dipinte panoramiche e le carte decorate con motivi paesaggistici stampati realizzate a partire dal 1804.

Museo di antropologia criminale Cesare Lombroso

Il museo di Torino, è stato allestito nel 2009 a cento anni dalla morte di Cesare Lombroso, fondatore dell’antologia criminale. Le collezioni comprendono preparati anatomici, disegni, fotografie, corpi di reato, scritti e produzioni artigianali e artistiche realizzate da internati nei manicomi e da carcerati.

Museo Fisogni della stazione di servizio

Il museo Fisogni include più di 5000 pezzi di archeologia industriale collezionati da Guido Fisogni. La collezione non conta solo distributori di benzina ma anche ogni oggetto concernente le stazioni di rifornimento: globi, latte, targhe pubblicitarie, compressori, estintori, attrezzi, gadgets, giocattoli e fotografie, oltre a una completa collezione di disegni tecnici, propriamente conservati in un archivio storico. Il Museo, inoltre,  è una location per eventi dalle caratteristiche uniche in Italia.

L’International Ufo Museum and Research Center in New Mexico

L’International UFO Museum di Roswell è un museo che raccoglie reperti, testimonianze e fotografie dei principali casi UFO della storia. È, con il Museo UFO di Istanbul, il più importante al mondo. Sebbene più piccolo di quello posto in Turchia, è meta di molti turisti a causa dell’incidente di Roswell avvenuto nel 1947 nella piccola città degli Stati Uniti d’America.

Il Cup Noodles Museum di Osaka

Questo museo interattivo è progettato per stimolare la creatività e la curiosità all’interno di ogni bambino e fornire una ricca esperienza educativa. Attraverso le numerose mostre del museo puoi imparare si può apprendere dal pensiero creativo di Momofuku Ando, il fondatore di Nissin Food Products e inventore di Chicken Ramen, il primo ramen istantaneo al mondo che ha rivoluzionato le abitudini alimentari in tutto il mondo.

Il Friet Museum di Bruges

Il Frietmuseum di Bruges è il primo e unico museo dedicato alle patate fritte. Insieme al delizioso cioccolato belga, la patata belga è sicuramente il prodotto più caratteristico dell’esperienza culinaria del luogo. Questo museo educativo è ospitato nella Saaihalle, uno degli edifici più belli di Bruges, che aumenta ulteriormente la sua attrazione per i turisti. Spiega, così, la storia della patata e delle patatine fritte e dei diversi condimenti con cui sono abitualmente serviti.

 

 

 

 

I musei più curiosi di tutto il mondo ultima modifica: 2018-01-23T10:20:35+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags