Sei qui: Home » Storie » Storie d'amore » Alexander e Tatiana, l’amore raccontato nella trilogia de “Il cavaliere d’inverno”
La storia d'amore

Alexander e Tatiana, l’amore raccontato nella trilogia de “Il cavaliere d’inverno”

La trilogia scritta da Paullina Simons de “Il cavaliere d’inverno” racconta il grande amore tra i protagonisti Alexander e Tatiana

Il cavaliere d’inverno” è un romanzo di Paullina Simons che racconta l’amore tra Alexander e Tatiana, due giovani ragazzi russi, durante il periodo della Seconda Guerra Mondiale. La loro storia, distribuita in tre libri, deve affrontare le difficoltà che la guerra rappresenta, tra paura e lontananza e dopo la fine del conflitto, cercando di tornare alla normalità nonostante le dure conseguenze.

Il primo incontro

Tatiana e Alexander si vedono per la prima volta ad una fermata dell’autobus. È il 1941 e la Seconda Guerra Mondiale sta devastando i vari Paesi con i suoi combattimenti. Tatiana, in attesa della corriera, stava mangiando un gelato quando si accorse che, dall’altra parte della strada un giovane la stava osservando. Colpita da qualcosa di particolarmente rasserenante, ricambia l’attenzione di Alexander che sale sull’autobus insieme a lei. Entrambi, in quell’interesse reciproco, sentono una sorta di gioia confluire nel corpo. Tatiana, così distratta dalla presenza di lui, sbaglia fermata e si ritrova al capolinea. Alexander, incuriosito, è rimasto con lei sull’autobus e insieme tornano indietro dove lui la porterà allo spaccio della caserma per comprare del cibo.

L’innamoramento

Tatiana e Alexander iniziano a frequentarsi, si vedono alla fine del turno in fabbrica di lei e piano piano inizia a nascere un forte legame che presto si trasformerà in amore. trascorrono insieme lunghi pomeriggi tra chiacchierate e passeggiate. Tutto ciò avviene però di nascosto dalla sorella di Tatiana, Dasha, e dal migliore amico di Alexander, Dimitri, che aveva iniziato a flirtare con Tatiana quando era arrivata allo spaccio della caserma. Questa bugia così coinvolgente e romantica, però, inizia a pesare a Tatiana e Alexander, i cui genitori sono americani, ha paura che Dimitri, per gelosia, possa rivelare le sue origini e l’intenzione di lasciare la Russia. Decidono quindi di non vedersi più e fingere indifferenza.

 

L’amore e la guerra

L’esercito tedesco incombe sul confine. Non avendo più notizie del fratello Pasha, Tatiana decide di nascosto di arruolarsi come volontaria per andare a cercarlo. Alexander, saputa la notizia parte in cerca di Tatiana che trova sotto le macerie di una stazione colpita dai bombardamenti. La guerra imperversa sulla Russia e i tedeschi sono sempre più vicini a Leningrado. Alexander fa il possibile per aiutare la famiglia di Tatiana in questo periodo di stenti e riesce a trovare un passaggio per le due sorelle verso il paese dei loro nonni. I mesi passano e Alexander non ha più notizie di Tatiana.

Il ricongiungimento

Dopo aver ottenuto una licenza dall’esercito Alexander parte in cerca di Tatiana e della sorella. Quando si ritrovano, l’amore riesce finalmente a trionfare in tutto il suo splendore e lui chiede a Tatiana di sposarlo. Il matrimonio però resta un segreto al di fuori del paese, e passato il mese di licenza, Alexander è costretto a tornare al fronte. Di nuovo però la comunicazione tra i due si interrompe e Tatiana decide di tornare a Leningrado per cercare il marito.

 

© Riproduzione Riservata