LIBRI - Aveva 94 anni

Si è spenta Lady PD James, l’erede di Agatha Christie

Era definita da alcuni la 'signora britannica del giallo', per altri era conosciuta come la 'baronessa del mistero' o 'lady thriller'...

MILANO – Era definita da alcuni la ‘signora britannica del giallo’, per altri era conosciuta come la ‘baronessa del mistero’ o ‘lady thriller’, ma per tutti era la vera degna erede di Agatha Christie e Arthur Conan Doyle. E’ morta all’età di 94 anni, nella sua casa di Oxford, la scrittrice inglese P.D. James, creatrice del personaggio dell’ispettore Dalgliesh. A comunicarlo il suo editore Faber & Faber: ‘E’ con grande tristezza che la famiglia annuncia che James si è spenta pacificamente nella sua abitazione a Oxford questa mattina’.

LA VITA – Nata ad Oxford da un esattore delle tasse e da un’insegnate, la giovane James lascia la scuola già a sedici anni, per mancanza di denaro in famiglia e per lo scarso interesse del padre a farla studiare. Dopo tre anni comincia a lavorare all’ufficio imposte, dopo di che diviene anche un’assistente teatrale. Và in pensione nel 1979. Nel 1941 si sposa con Ernest Connor Bantry White, un medico militare e ha due figlie, Claire e Jane. Dopo la seconda guerra mondiale il marito ha dei disturbi psichici, che lo portano al ricovero psichiatrico, James, così, si occupa da sola al mantenimento delle figlie. Insignita del titolo di ‘baronetto’ per meriti letterari, per 30 anni ha lavorato nel dipartimento Criminalpol. Eletta alla Camera dei Lord e insignita dalla regina Elisabetta del titolo di baronessa di Holland Park nel 1991, è stata commissario per la Bbc e influente membro del British Council.

LA SCRITTURA – P.D. James inizia a scrivere a metà degli anni cinquanta. Il suo primo romanzo, Copritele il volto, con protagonista Adam Dalgliesh, viene pubblicato nel 1962. Molti dei libri della James sono ambientati in posti che hanno a che fare con la burocrazia, ambienti molto conosciuti dalla James già dai primi anni quaranta. Tra i suoi libri tradotti in italiano figurano Un lavoro inadatto a una donna, Una notte di luna per l’ispettore Dalgliesh, Un indizio per Cordelia Gray, Sangue innocente e l’autobiografia Il tempo dell’onestà., un diario, tenuto tra il suo settantasettesimo e settantottesimo compleanno, nel quale P.D. James ricostruisce la sua storia personale e la storia del secolo in cui è vissuta.

28 novembre 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti