Sei qui: Home » Storie » Giornata internazionale della disabilità, la storia di Luca e Alba Trapanese

Giornata internazionale della disabilità, la storia di Luca e Alba Trapanese

Si celebra oggi la Giornata internazionale della disabilità. Per l’occasione abbiamo pensato di proporvi la storia di Luca Trapanese, da noi recentemente intervistato per l’uscita del suo libro “Le nostre imperfezioni”, padre di Alba, una bimba con la sindrome di Down che ha adottato da solo.

Il coraggio di Luca

Luca Trapanese è nato a Napoli nel 1977, cresciuto con un’educazione cattolica, da sempre si pone per aiutare le persone meno fortunate. Il suo spirito generoso lo ha portato in viaggio per il mondo, alla scoperta di quei Paesi in via di sviluppo in cui la nostra vita, a confronto, sembra quella di un imperatore. È il 2018 quando la sua vita cambia per sempre. Alba, una neonata con sindrome di Down non è stata riconosciuta dalla madre e Luca ha avuto la possibilità di averla prima in affido e poi adottarla. Un caso raro in Italia, ma possibile vista la legge che consente ai single di adottare un bambino solo in alcuni casi particolari, tra cui la disabilità.

La disabilità come segno di unicità

Alba sta crescendo con Luca che le ha regalato una famiglia e tutto l’amore che un genitore può provare. La disabilità di Alba però non intimorisce Luca, cosa che invece è accaduta alle diverse famiglie a cui la bimba era stata proposta, che invece l’hanno rifiutata. La disabilità secondo questo incredibile papà è un segno di unicità, si è diversi, è vero, ma non perché si ha di meno. In un’intervista ha raccontato che ad Alba lui non dirà mai che è una bambina malata, ma che la sua particolarità, la sindrome di Down, è un modo di essere.

la-tragica-storia-sorelle-mirabal-1201-568

Le sorelle Mirabal e la loro tragica storia

L’omicidio delle sorelle Mirabal è la storia che sta dietro alla data della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

 

“Le nostre imperfezioni”

Luca Trapanese ha pubblicato recentemente il romanzo “Le nostre imperfezioni” dove racconta una storia di amore a trecentosessanta gradi. In questo libro troviamo la fede, la diversità della disabilità che non vuole essere sintomo di alienazione, amicizia e amore. Due uomini si conoscono durante il cammino di Santiago, diventano amici e amanti. Il racconto bellissimo di una vita insieme tra difficoltà e grandi gioie.

 

Alice Turiani

 

Photo Credit: Luca Trapanese

© Riproduzione Riservata