Sei qui: Home » Storie » Gigi Proietti e Sagitta Alter, un amore lungo una vita
La storia d'amore

Gigi Proietti e Sagitta Alter, un amore lungo una vita

Gigi Proietti e Sagitta Alter hanno vissuto un amore lungo cinquantotto anni, fino alla morte dell’attore, lo scorso anno

Esattamente un anno fa ci lasciava improvvisamente Gigi Proietti, grande attore e fondamentale personaggio della cultura italiana. Nella sua vita costellata da successi e affetti, ha avuto al suo fianco per cinquantotto lunghi anni l’amore di Sagitta Alter, grande amore di sempre, una relazione che definiva “da antichi concubini”. Un amore mai suggellato con il matrimonio, ma vissuto sempre profondamente e grazie al quale sono nate le due adorate figlie Carlotta e Susanna.

Il primo incontro

Era l’estate del 1962 quando Sagitta e Gigi si incontrarono per la prima volta a Roma. Lui studiava giurisprudenza e si dimesticava in teatro seguendo la sua passione, lei una giovane guida turistica svedese in viaggio in Italia. Fu un colpo di fulmine. Sentirono subito che quel qualcosa che era scattato quando si erano conosciuti sarebbe durato per un po’. Così iniziò la loro relazione, ma la Svezia era distante e volare era un lusso che negli anni Sessanta potevano permettersi in pochi. Fu Sagitta a fare la spola, viaggi costosi per riuscire a stare insieme pochi giorni e poi ripartire. Lunghi periodi di separazione che mettevano alla prova entrambi, ma che fortificarono il rapporto.

La scelta di diventare Gigi e Sagitta

Fu proprio Sagitta a mettere fine a quegli arrivederci strazianti. Si trasferì a Roma, in un piccolo monolocale, e da lì lei e Gigi diventarono coppia fissa. Lui, studente, viveva ancora con i genitori e pian piano iniziò a passare la notte fuori. Notte dopo notte, la relazione diventò stabile e così rimasero fino alla fine. Sagitta, una donna forte e sicura, restò molto nella discrezione, ma fin da subito scelse di stare al fianco di quel ragazzo che, contrariamente alla volontà dei genitori, stava intraprendendo una strada in un ambiente lavorativo con poche sicurezze. Sagitta, come dirà proprio Gigi Proietti, fu la sua roccia, e successivamente, il pilastro della famiglia intera.

Gigi Proietti, l'omaggio di Sky Cinema con i suoi film da vedere

Gigi Proietti, l’omaggio di Sky Cinema con i suoi film da vedere

Questa sera alle 21.15 su Sky Cinema Collection – Risate all’italiana va in onda “IL PREMIO” di e con Alessandro Gassmann. Inoltre, alle 21.00 su Sky Cinema Uno e Sky Cinema Due una puntata speciale di 100X100 Cinema dedicata a Gigi Proietti

 

La morte di Gigi Proietti

Il loro fu un amore straordinariamente normale, cresciuto con passione e coronato con l’arrivo di Susanna e Carlotta, le amate figlie della coppia che, grazie a Sagitta, seguivano in prima fila tutti gli spettacoli di Gigi. Un amore lontano dai riflettori e dagli impossibili gossip. Un amore lungo una vita, fino all’ultimo giorno di Gigi Proietti, il 2 novembre del 2020, morto a causa di un’insufficienza cardiaca dopo giorni di ricovero.

Alice Turiani

© Riproduzione Riservata