Frida Kahlo al suo primo amore, “Quale segreto vai cercando?”

MILANO – Frida Kahlo scrive lettere appassionate Alejandro Gomez Arias. Con lui si confida, fa domande, si apre totalmente. E’ il suo primo amore, colui che era presente il giorno del suo incidente sull’autobus, è il conforto delle sue giornate dove la pittrice messicana scopre la sua bravura con carta e pennelli. Anche se il loro amore finisce – e lei incontra l’adorato Diego Rivera i due rimangono amici per tutta la vita.

Perché studi così tanto? Quale segreto vai cercando? La vita te lo rivelerà presto. Io so già tutto, senza leggere o scrivere. Poco tempo fa, forse solo qualche giorno fa, ero una ragazza che camminava in un mondo di colori, di forme chiare e tangibili. Tutto era misterioso e qualcosa si nascondeva; immaginare la sua natura era per me un gioco. Se tu sapessi com’è terribile raggiungere tutta la conoscenza all’improvviso – come se un lampo illuminasse la terra! Ora vivo in un pianeta di dolore, trasparente come il ghiaccio. È come se avessi imparato tutto in una volta, in pochi secondi. Le mie amiche, le mie compagne si sono fatte donne lentamente. Io sono diventata vecchia in pochi istanti e ora tutto è insipido e piatto. So che dietro non c’è niente; se ci fosse qualcosa lo vedrei…

Settembre 1926

© Riproduzione Riservata
Commenti