LIBRI - App per scrittori

Come scrivere un libro, ecco le 10 app che ogni aspirante scrittore dovrebbe scaricare (parte II)

Anche se non siete dei maniaci tecnologici, il mondo degli smartphone, dei tablet e delle applicazioni offre moltissimi strumenti interessanti per tutti gli aspiranti scrittori. In questa seconda parte vi suggeriamo altre 5 applicazioni...

Ecco la seconda puntata dello speciale delle 10 migliori app per aspiranti scrittori, per organizzare il lavoro, trovare idee, sfruttare al massimo il tempo a disposizione

 
MILANO – Anche se non siete dei maniaci tecnologici, il mondo degli smartphone, dei tablet e delle applicazioni offre moltissimi strumenti interessanti per tutti gli aspiranti scrittori. Dopo la prima parte con le cinque applicazioni per scrittori, oggi ve ne suggeriamo altre cinque che il sito bustle.com consiglia caldamente a tutti gli autori emergenti. Alcune di queste non sono solo utili, ma una volta provate le riterrete addirittura indispensabili! Ottime notizie per tutti gli autori eterni rimandatari e disorganizzati cronici.

 
Goodreader
La migliore applicazione dedicata all’editing. Tutto quello che occorre fare è salvare il proprio manoscritto in un PDF. L’applicazione vi permette di lavorare sulle bozze, evidenziare, modificare, sottolineare, inserire modifiche e testi alternativi, e lo potete fare ovunque vi troviate, importando, sincronizzando e salvando i vostri file. Vi permette di essere operativi anche in quei ritagli della giornata dove non pensavate di potervi dedicare alla scrittura.

 
Index Card
L’aspetto più bello di questa app e la sua interfaccia: si tratta di una lavagna di sughero digitale sulla quale potete appiccicare i vostri appunti, le vostre idee; le potete visualizzare facilmente, averle sempre presenti, collegarle, trascinarle e spostarle dove volete. È uno strumento perfetto per registrare i vostri lampi di illuminazione e per avere sempre sott’occhio la direzione che volete seguire.

 
Spotify
Vi dà accesso a milioni di canzoni. Potete creare la vostra playlist, dare un’occhiatta a quelle già presenti, catalogate per genere, per artista, per affinità. Vi suggerisce inoltre migliaia di canzoni e di artisti che potreste apprezzare, basandosi sulla musica che ascoltate e amate. Indispensabile per ogni scrittore, perché la musica è una Musa per eccellenza, un accompagnamento, una colonna sonora per i personaggi e le situazioni.

 
Coffitivity
Riproduce fedelmente il rumore di fondo del traffico, il trambusto di una caffetteria frequentata e relativamente rumorosa. Un’applicazione necessaria per tutti quelli che riescono a dar sfogo alla propria creatività solamente nel mezzo caos quotidiano e del traffico cittadino. Vi sembrerà di essere immersi in uno Starbucks, con la differenza che il caffè di casa vostra è gratis, e probabilmente anche più buone.

 
Writers App
È l’applicazione ideale per iniziare una storia. Vi aiuta a sviluppare un progetto, a stabilirne le premesse, a organizzare tutti i punti di svolta principali della trama. Vi assiste inoltre nella delineazione dei personaggi e dei loro carattareri, contribuendo ad approfondire le loro personalità con coerenza. Un’applicazione utile per ingranare, perché avere buone idee non è sufficiente, se non ci si riesce a organizzare, ad approfondirle e a svilupparle con successo.

 
Amici aspiranti scrittori, adesso non vi resta che scaricare queste app e mettervi a scrivere!

 

26 gennaio 2015

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti