Sei qui: Home » Società » 2021, i volti noti che ci hanno lasciato quest’anno
Chi ci ha lasciato

2021, i volti noti che ci hanno lasciato quest’anno

Ora che il 2021 sta per terminare, guardando indietro notiamo quanti personaggi famosi se ne sono andati quest’anno

Il 2021 è stato decisamente un anno difficile. Nonostante serbassimo molte speranze in lui dopo il drammatico 2020, le cose non sono migliorate molto. In quest’anno che sta per terminare, oltretutto, abbiamo detto addio a tantissimi volti noti che sono stati un punto di riferimento per il nostro Paese.

Un 2021 da dimenticare

L’anno che sta per concludersi non è stato dei migliori. Il Coronavirus non ci ha mai lasciati, anzi, sono arrivate nuove varianti a spaventarci. un’importante nota positiva, tuttavia, è stata quella dell’arrivo del vaccino. Il mondo della cultura, poi, ha visto morire tantissimi personaggi importanti che hanno dato un importante contributo al nostro Paese e non solo.

I personaggi che ci hanno lasciato nella prima parte dell’anno…

Abbiamo iniziato a piangere volti noti e facoltosi a febbraio con la scomparsa di Franco Marini, ex Presidente del Senato. Poi a marzo se ne è andato, a causa del Covid, Raul Casadei, re del liscio. Nello stesso mese ci ha lasciato anche il dj più famoso d’Italia Claudio Coccoluto. Il mese successivo, invece, oltre alla morte di Milva, punta della musica milanese, c’è stata anche la scomparsa di Filippo di Edimburgo, consorte della Regina Elisabetta II. A maggio ci ha lasciati l’immenso Franco Battiato e dopo di lui la grandissima Carla Fracci. A giugno è morto Guglielmo Epifani, ex leader della Cgil.

il-natale-ricordando-chi-non-ce-piu-1201-568

Il Natale ricordando chi non c’è più

Il Natale non è sempre uguale per tutti: per qualcuno può essere un periodo particolarmente pesante in ricordo di chi se n’è andato

 

…E nella seconda

Luglio è stato tra i mesi più tristi del 2021 e si è aperto con il doloroso addio a Raffaella Carrà. Nello stesso mese se ne son andati anche l’attore Libero De Rienzo e Roberto Calasso, fondatore della casa editrice Adelphi. Poco prima di Ferragosto, invece, la scomparsa forse più dolorosa, quella di Gino Strada, fondatore di Emergency. Ad agosto se ne sono andati anche il comico Gianfranco D’Angelo e l’annunciatrice Rai Nicoletta Orsomando. A settembre muore il grande attore francese Jean-Paul Belmondo. Un nuovo lutto arriva a novembre con la scomparsa del giornalista Giampiero Galeazzi e, questo mese, abbiamo visto andarsene anche la regista Lina Wertmuller.

© Riproduzione Riservata