Scuola

“Sblocchiamo il Bonus cultura”, l’appello di editori e librai

"Sblocchiamo il Bonus cultura", l'appello di editori e librai

Bonus cultura – Editori (AIE) e librai (ALI): “Il bonus cultura 18app ha aiutato le famiglie e il settore. È indispensabile lo sblocco al più presto per la crescita del Paese”…

MILANO – “È indispensabile sbloccare l’attuazione del bonus cultura 18app per i nati nel 2000”. È la richiesta corale del presidente dell’Associazione Italiana Editori (AIE) Ricardo Franco Levi e del presidente dell’Associazione Librai Italiani (ALI) Paolo Ambrosini visto che “ad oggi nessuna nuova indicazione è arrivata e il provvedimento non è stato firmato”.

L’appello

“Il bonus cultura 18app – proseguono – ha aiutato le famiglie italiane dimostrandosi un investimento utile, che ha contribuito alla crescita culturale del Paese e al settore librario. Siamo arrivati a novembre e non ne sappiamo ancora nulla. Il provvedimento ora è urgente, anche in vista del Natale: chiediamo al Ministro di intervenire personalmente per confermarlo, come promesso, visto che è stato utilizzato dalle famiglie per acquistare in buona parte libri, anche per l’università”.

Bene per il futuro del Paese

Il bonus cultura, nato con la legge di Stabilità 2016 ma di fatto partito a novembre dello stesso anno, mette a disposizione dei 18enni 500 euro da spendere in prodotti culturali. Il bonus era stato messo in discussione dallo stesso ministro della cultura Bonisoli ed ultimamente anche dalla legge di bilancio in discussione in questi giorni. “E per il futuro – concludono – ci auguriamo anche che siano ricostituite le risorse originarie: siamo convinti che le iniziative che stimolano le nuove generazioni ad avvicinarsi ai libri siano non solo utili, ma necessarie per il futuro del Paese”.

“Sblocchiamo il Bonus cultura”, l’appello di editori e librai ultima modifica: 2018-11-15T12:36:44+00:00 da Salvatore Galeone

© Riproduzione Riservata
Tags
Commenti