“Mamma posso darti un bacetto?” – racconto di Giuseppina Morgana

"Mamma posso darti un bacetto?" - racconto di Giuseppina Morgana

La bambina la guardava, era bella la sua mamma mentre stirava.

I capelli neri e lucidi, i grandi occhi a mandorla e un sorriso grande quanto il mondo.

Mamma posso darti un bacetto?

Capitava spesso alla piccola di desiderare quel bacetto.

Così, all’ improvviso glielo chiedeva e la sua mamma la accontentava sempre. Si chinava avvolgendola con il suo buon profumo di saponetta e di bucato fresco e la baciava apostrofandola con quell’ espressione tutta siciliana: “Avanti un bacetto a gioia mia!.”

La piccola si godeva quel bacio e riprendeva i suoi giochi seduta su quel vecchio plaid a quadri blu e rossi.

Forse, nel suo inconscio di bambina sapeva che la sua mamma l’ avrebbe lasciata troppo presto.

 

Giuseppina Morgana

 

PARTECIPA ALLA CAMPAGNA SOCIAL #CARAMAMMA

 

© Riproduzione Riservata
Commenti