Sei qui: Home » Poesie » Rupi Kaur, “La ricetta della vita”
la poesia

Rupi Kaur, “La ricetta della vita”

Con i suoi versi asciutti ed evocativi, Rupi Kaur racconta la nostra quotidianità. “Questa è la ricetta della vita”, racchiusa nella seconda raccolta dell’autrice, utilizza l’immagine del fiore per indurre ad una riflessione sull’esistenza.

A volte non servono fiumi di parole per emozionare e far riflettere. Ce lo insegna Rupi Kaur, giovane poetessa ormai conosciuta in tutto il mondo e tradotta in moltissime lingue, che nel breve componimento che stiamo per leggere, “Questa è la ricetta della vita”, racconta attraverso l’immagine del fiore cosa significhi vivere.

La poesia oggi

“Questa è la ricetta della vita”, in versione originale “This is the recipe of life”, è racchiusa nella seconda raccolta di Rupi Kaur, “The sun and her flowers”. In questa poesia, così come nel resto della sua produzione, la giovane autrice trova nell’immediatezza del connubio fra versi e immagini un modo semplice, nuovo e rapido per comunicare nel mondo dei nostri giorni, fatto di velocità, frenesia, ansia e paura di non arrivare.

È così che Rupi Kaur ha avvicinato innumerevoli giovani lettori al meraviglioso universo della poesia, riuscendo ad esprimere, attraverso i suoi lavori, il mondo interiore dell’essere umano, le sue preoccupazioni, le sue passioni, i suoi dolori; proprio come avviene nel componimento che stiamo per leggere che, con tono consolatorio e affettuoso, ci ricorda che la vita è fatta di alti e bassi, e che entrambi sono fondamentali per riuscire a star bene. Perché, così come i fiori, “anche le persone/devono appassire/cadere/radicare/crescere/per poter fiorire”.

Questa è la ricetta della vita di Rupi Kaur

“questa è la ricetta della vita
disse mia madre
tenendomi fra le braccia mentre piangevo
pensa a quei fiori che pianti
in giardino ogni anno
t’insegneranno
che anche le persone
devono appassire
cadere
radicare
crescere
per poter fiorire”

This is the recipe of life

“this is the recipe of life
said my mother
as she held me in her arms as i wept
think of those flowers you plant
in the garden each year
they will teach you
that people too
must wilt
fall
root
rise
in order to bloom”

Rupi Kaur

Nata il 4 Ottobre del 1992 in India, più precisamente nella regione del Punjab, Rupi Kaur si è trasferita con la famiglia a Toronto all’età di quattro anni. È una poetessa, scrittrice e illustratrice divenuta molto famosa negli ultimi anni. La poesia inizia a far parte della sua vita già durante l’adolescenza, quando la giovane inizia a condividere prima su Tumblr e poi su Instagram i suoi lavori.

Il primo libro di Rupi Kaur, “Milk and honey”, viene auto pubblicato dall’autrice nel 2014 e vede subito un incredibile successo su scala mondiale, tanto che per oltre 100 settimane resta fra i bestseller del New York Times.

 “The Sun and Her Flowers”, la sua seconda raccolta di poesie, viene pubblicata nel 2017. Uscito in libreria lo scorso 2021, “Home body. Il mio corpo è la mia casa” è l’ultimo lavoro dell’autrice, che ha riscosso un enorme successo, paragonabile a quello ottenuto con le due opere precedenti. Oggi Rupi Kaur è famosa in tutto il mondo non solo per la sua rivoluzione poetica, ma anche per l’attivismo in diversi ambiti, fra cui spicca, senz’ombra di dubbio, la tematica femminista.

© Riproduzione Riservata