Sei qui: Home » Libri » “Vi teniamo d’occhio”, un futuro sostenibile visto con gli occhi di un bambino
libri da leggere

“Vi teniamo d’occhio”, un futuro sostenibile visto con gli occhi di un bambino

L'attenzione delle nuove generazioni verso un futuro sostenibile non è una novità: lo testimonia il libro "Vi teniamo d’occhio" del 13enne Potito

Si sta tenendo a Milano in questi giorni il “Youth4Climate: Driving Ambition”, il primo evento di lotta ai cambiamenti climatici: tre giorni di dibattiti in cui i giovani attivisti partecipanti hanno l’occasione di confrontarsi direttamente con i rappresentati dei governi presenti. L’attenzione delle nuove generazioni verso un futuro sostenibile non è una novità: lo testimonia il libro di cui vorremmo parlarvi oggi: “Vi teniamo d’occhio. Il futuro sostenibile spiegato bene“.

Chi è Potito Ruggero

L’autore del libro è Potito Ruggero, tredici anni. Il 27 settembre del 2019, durante il terzo appuntamento del Global Strike for Future, fu l’unico a scendere in piazza nel suo Comune, a Stornarella, in provincia di Foggia, per lanciare un segnale contro il riscaldamento globale. Per tre ore è rimasto seduto davanti alla finestra del Sindaco, con un cartello su cui c’era scritto: I keep an eye on you, Io vi tengo d’occhio. Da quel momento non ha più smesso di fare attivismo e, con questo libro, firma un piccolo manifesto, un manuale pratico rivolto a tutti, giovani e adulti, per imparare cosa si può fare davvero, nella vita di tutti i giorni, per salvare il pianeta e cambiare il futuro.

Manifesto a favore dell’ambiente

A scrivere il libro “Vi teniamo d’occhio” insieme al piccolo Potito è Federico Taddia, giornalista, scrittore, divulgatore scientifico; appartenente a quella generazione che i più giovani guardano con sospetto, accusandoli di immobilismo e miopia, è in realtà profondamente convinto che sia possibile fare una rivoluzione gentile per il cambiamento, e anziché «temere» il movimento di Greta ha scelto di allearsi con la generazione Z per porre le basi per un mondo green e sostenibile.

Dialogo tra due generazioni per un futuro sostenibile

Vi teniamo d’occhio è il frutto di un dialogo tra due generazioni, un manifesto che dà vita a un progetto comune per un patto per il futuro, fatto di azioni concrete per cambiare – in meglio – il nostro stile di vita. Perché ciascuno di noi, con piccoli gesti quotidiani, può fare la differenza: la condizione indispensabile per cambiare le cose sta nelle nostre mani e spetta al singolo – adulti e ragazzi, genitori, educatori, insegnanti, amministratori, politici – scommettere su un domani sostenibile.

© Riproduzione Riservata