A Tokyo c’è un quartiere interamente dedicato ai libri

A Tokyo esiste il quartiere letterario di Jimbocho, il quartiere più grande al mondo di libri in cui si respira un'atmosfera bohemian
Il quartiere di Tokyo interamente dedicato ai libri

MILANO – Immaginatevi di trovarvi in un posto interamente dedicato ai libri, alla lettura e ai circoli letterari: un sogno, no? E invece esiste a Tokyo: si tratta del bellissimo e originale quartiere di Jimbocho. Passeggiare in mezzo a più di 180 librerie, case editrici, negozietti di seconda mano, club del libro e tuffarsi in un mondo fatto di odori di libri e inchiostro è qui possibile. Jimbocho è l’equivalente giapponese dei quartieri letterari di Parigi: una continua fonte di ispirazione.

La storia del quartiere

Iniziò tutto nel 1913, quando un incendio bruciò l’intero quartiere. Allora un professore universitario di nome Shigeo Iwanami aprì la prima case editrice di Jimbocho. In poco tempo la case editrice Iwanami Shoten divenne una delle più importanti case editrici del Giappone. Il successo di Iwanami attirò altre case editrici nella zona, seguite dalle librerie e dai caffè letterari: ecco che il quartiere letterario più grande del Giappone incominciava a prendere forma. Negli anni Venti Jimbocho era l’equivalente giapponese dei quartieri letterari parigini: un insieme eterogeneo di artisti, scrittori, intellettuali, tutto intriso da un’atmosfera bohemian.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

📚 #japan #tokyo #book #bookstore #jimbocho #travel #trip #vsco #vscocam #日本 #東京

Un post condiviso da ying xin (@yiing.xiin) in data:

 Il più grande quartiere di libri al mondo

Jimbocho mantiene ancora oggi il suo status di centro di libri usati e della vita letteraria di Tokyo, anche perché è raggiungibile a piedi da cinque differenti università.
Jimbocho non è solo il più grande mercato di libri di seconda mano di Tokyo, ma è uno dei più grandi al mondo. Si dice che negli ultimi anni il quartiere si sia ristretto a causa degli e-book. Sui muri della fermata della metropolitana sono decorati da immagini di libri, mentre i caffè sono pieni di gente che legge e che discute intorno a dei libri. In metro inoltre si vedono spesso persone portare con sé libri.
Jimbocho è piena di negozietti di seconda mano, tra cui quelli che vendono agendine e intere collezioni di giornali antichi, anche in Inglese.
Bibliofili del mondo! Questo è la nostra terra dei sogni!

 

© Riproduzione Riservata