Libro da bere

The Drinkable Book, il libro che purifica l’acqua

Provate ad immaginare un libro che riesca a trasformarsi in una risorsa indispensabile per il pianeta, filtrando attraverso le sue pagine l'acqua sporca
The Drinkable Book, il libro che purifica l'acqua

MILANO – “Un libro ben scelto ti salva da qualsiasi cosa, persino da te stesso”. Il pensiero di Daniel Pennac si allaccia perfettamente a quello di tutti coloro che sono assettati di cultura. E se il potere salvifico dei libri potesse tramutarsi in un fatto concreto? Già diversi anni fa quest’idea aveva tutti i pesupposti per concretizzarsi realmente. Provate allora ad immaginare un libro che riesca fisicamente a trasformarsi in una risorsa indispensabile per il pianeta. E se proprio non ci riuscite continuate a leggere il nostro articolo in cui vi spieghiamo cos’è  “The Drinkable book”

Da dove nasce l’idea

Libri non solo da leggere ma anche da “bere”. Questa l’invenzione della dott.ssa Teri Dankovich che con il suo Drinkable Book, ha dato vita a un volume capace di purificare l’acqua dai batteri. Un’idea senz’altro degna di nota che permette di filtrare l’acqua attraverso le pagine del libro. Ma da dove nasce quest’idea? Come spiega anche In a Bottle, senz’altro dai dati allarmanti messi alla luce dell’Unicef nel 2015. Stando ai dati il numero delle persone che utilizzano acqua non potabile è di 663 milioni. Per cercare di combattere il problema e infondere una corretta educazione circa i pericoli dati dall’acqua non potabile, l’associazione WaterisLife in collaborazione con il Dr. Teri Dankovich, direttamente dal Carnegie Mellon, hanno dato vita a questo particolare libro.

 

 

Come filtrare l’acqua

Con il lavoro di Design realizzato da Brian Gartside, le pagine del libro sono costituite da particolari monoparticelle d’argentoche, usate per intrappolare l’acqua, sono in grado di intrappolare il 99,9% dei batteri presenti nell’acqua e che causano malattie come tifo e malaria. Con un costo di realizzazione veramente basso, una pagina può arrivare a filtrare ben 100 litri d’acqua e di conseguenza un intero libro è in grado di filtrare la quantità d’acqua di cui una persona ha bisogno per circa 4 anni. Ma in che modo può avvenire tutto questo? Basta strappare una pagina, inserirla in un contenitore e versarci  l’acqua sporca. In questo modo i batteri presenti saranno assorbiti dagli ioni di rame e d’argento, scomparendo in modo efficace dall’acqua.

© Riproduzione Riservata
Commenti