Solidarietà dal mondo della cultura

Terremoto, parte la raccolta libri per ragazzi promossa dal Centro per il Libro e la Lettura

Il Cepell sta provvedendo alla raccolta di libri per bambini e ragazzi (0-14 anni) da portare in dono alle zone colpite dal terremoto. Ecco come partecipare
Terremoto, parte la raccolta libri per ragazzi promossa dal Centro per il Libro e la Lettura

MILANO – Un sostegno alla gente terremotata anche dal mondo della cultura. Il Centro per il libro e la lettura sta provvedendo alla raccolta di libri per bambini e ragazzi (0-14 anni) da portare in dono alle zone colpite dal terremoto che il 24 agosto ha colpito una vasta area tra Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo .

COME PARTECIPARE – Chi volesse aderire può spedirli presso la sede del Centro per il libro e la lettura in “via Pasquale Stanislao Mancini 20 – 00196 Roma”, mentre chi volesse consegnarli a mano, può farlo dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 17.00 . Sul pacco occorre indicare: Dono di libri – Terremoto 2016. E’ possibile anche segnalare il proprio nome all’interno del pacco. Per pacchi particolarmente voluminosi, si consiglia preliminarmente di contattare il Cepell al numero 06.68408936.

TENTATIVI DI RITORNO ALLA NORMALITA’ – Un’iniziativa che si lega ad altre forme di solidarietà, come quella indetta dalle librerie Coop, all’interno delle quali è partita la raccolta di libri e giocattoli da destinare ai bambini di Amatrice, affinché riprendano il prima possibile le loro abitudini quotidiane e non smettano di sognare. Un tentativo di ritorno alla normalità è anche quello della riapertura delle scuole nelle zone della valle del Tronto all’interno di tende, con i ragazzi seguiti sia da insegnanti sia da psicologi. Un progetto coordinato dall’insegnante e dirigente scolastica Patrizia Palanca.

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti