Stephen Amidon, “Oggi la verità è quella veicolata da chi ha il potere”

Stephen Amidon, autore del celebre "Il Capitale Umano", torna in libreria con "La Vera Justine

MILANO – Nella cornice della Libreria Verso di Milano Stephen Amidon ha presentato il suo nuovo libro, “La Vera Justine” (Mondadori) , una storia di amore, bugie e mistero che affronta un tema molto importante, quello della verità.

.

LA VERA JUSTINE – “Sono orgoglioso di dire che quanto è presente nel libro sia soprattutto frutto della mia immaginazione”. Ma Amidon sottolinea come il suo modo di porsi nei confronti dei giovani, anche come scrittore, sia quello di un insegnante che vuole cercare di fargli capire il mondo e la verità che ne è dietro le quinte. “Ormai è difficile orientarsi nel mondo -continua Amidon – la verità non è più quella oggettiva, ma diventa quella veicolata da chi se ne appropria con il suo potere.”

.

GLI OBIETTIVI DEL ROMANZO – “Nella società di oggi molti non sanno più chi sono e il confine della verità è sempre più labile. È questo il concetto più importante che emerge dall’incontro con l’autore americano. “Uno degli obiettivi del mio libro è proprio cercare di capire se ciò che viene raccontato dai protagonisti sia davvero quello che pensano – ha detto Amidon – nel libro traspare, inoltre, tutta la violenza che c’è in America al momento”.

.

IL PROCESSO CREATIVO – Amidon si concentra poi sul sottile filo rosso che lega i suoi libri, “Tutti i miei romanzi hanno un tema principale e ognuno di questi riflette qualcosa che sta avvenendo in America”. Lo scrittore è molto legato alla sua terra e più volte sottolinea come si sia reso conto quanto l’America sia pervasa dalla violenza e dal terrore, “La violenza non è solo nella politica (il riferimento qui è a Donald Trump), ma nella vita di tutti i giorni.

.

SUL CAPITALE UMANO – “Quando ho saputo che il mio libro sarebbe diventato un film ero terrorizzato”. Lo dice con il sorriso sulle labbra Amidon, anche se ammette che tutto era dovuto al fatto che aveva avuto una brutta esperienza con un produttore americano riguardo la realizzazione di un film tratto dal suo libro. Da Amidon arrivano altre curiosità riguardo la realizzazione del film rappresentate italiano nella categoria “Miglior film straniero” all’Oscar nel 2015. “Per contratto non potevo interferire su ciò che stavano realizzando, mi arrivavano solo del materiale online ogni tanto su ciò che veniva prodotto – ha detto l’autore – è stato proprio Virzì ad essere davvero persuasivo, avevo visto i suoi film “Caterina va in città” e “La prima cosa bella” e mi avevano colpito”.

.

FILM FUTURI – “Ho qualche altro progetto che sto portando avanti con Virzì, ma non vi posso dire nulla. Vi posso dire che sono rimasto strabiliato del risultato raggiunto con “Il Capitale Umano”.

 

ACQUISTA IL LIBRO "LA VERA JUSTINE" DI STEPHEN AMIDON QUI
© Riproduzione Riservata