San Valentino, le 10 frasi d’amore più amate dai Booklovers

San Valentino. Per trovare una dedica speciale per l’amato/a, magari da far passare alla radio o scrivere più semplicemente su un biglietto, avete mai pensato di farvi aiutare dai libri?

San Valentino: per qualcuno vuole dire corsa al regalo originale, al pensiero non banale per dimostrare amore alla persona che di ha accanto. Per altri è solo un giorno come gli altri, troppo pubblicizzato dai grandi marchi e inflazionato, molto meglio festeggiare in un’altra data e risparmiare. Per trovare una dedica speciale per l’amato/a, magari da far passare alla radio o scrivere più semplicemente su un biglietto, avete mai pensato di farvi aiutare dai libri? Non sarà farina del vostro sacco, ma una frase romantica e poetica ha sempre il suo perché. Ecco quali sono le più belle, le più profonde, le più intramontabili preferite (anzi, è proprio il caso di dirlo: amate) dai Booklovers.

Mercuzio: Smetti di pensare a lei.
Romeo: Sarebbe come smettere di pensare.
da Romeo e Giulietta di William Shakespeare

Il mio amore per Linton è come il fogliame nei boschi: il tempo lo cambierà, ne sono consapevole, come l’inverno cambia gli alberi. Il mio amore per Heathcliff somiglia alle rocce eterne che stanno sotto quegli alberi: una fonte di piacere ben poco visibile, ma necessaria. Nelly, io sono Heathcliff!
da Cime Tempestose di Emily Bronte

Credo sia questo il vero amore: avere l’impressione di stare al centro della propria vita, non ai margini. Nell’angolo giusto. Senza avere bisogno di sforzarsi per piacere all’altro, restare se stessi.
da Gli scoiattoli di Central Park sono tristi il lunedì di Katherine Pancol

Sarò capace di amare, al di sopra di tutte le delusioni. Di donare, anche quando sono stata privata di tutto. Di lavorare felicemente, anche quando mi trovo in mezzo a mille ostacoli. Di asciugare le lacrime, anche quando sto ancora piangendo. Di credere, anche quando sono stata discreditata.
dall’Aleph di Paulo Coelho

L’amore guarda non con gli occhi ma con l’anima e perciò l’alato Cupido viene dipinto cieco.
da Sogno di una notte di mezza estate, William Shakespeare

Ci sono certi sguardi di donna che l’uomo amante non scambierebbe con l’intero possesso del corpo di lei. Chi non ha veduto accendersi in un occhio limpido il fulgore della prima tenerezza non sa la più alta delle felicità umane. Dopo, nessun altro attimo di gioia eguaglierà quell’attimo.
da Il piacere di Gabriele D’Annunzio

Così si sentiva umiliata e afflitta e piena di rimorsi, pur non sapendo precisamente neanche lei per cosa. Cominciava a desiderare la stima di lui, ora che non ci poteva più sperare: avrebbe voluto avere sue notizie, ora che non c’era più probabilità di averne. Ebbe la certezza che con lui sarebbe stata felice, ora che non era più probabile che si incontrassero.
da Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen

L’amore è sempre paziente e gentile, non è mai geloso. L’amore non è mai presuntuoso o pieno di se, non è mai scortese o egoista, non si offende e non porta rancore. L’amore non prova soddisfazione per i peccati degli altri ma si delizia della verità. È sempre pronto a scusare, a dare fiducia, a sperare e a resistere a qualsiasi tempesta.

da la Bibbia, lettera di San Paolo ai Corinzi

Il nostro amore è come il vento.. non si vede, ma si percepisce…
da I passi dell’amore di Nicholas Sparks

Parlo dell’amore che dà la vista ai ciechi. Che è più forte dell’angoscia. Dell’amore che infonde un senso alla vita, che non obbedisce alle leggi del degrado e della rovina, che ci fa crescere e non conosce confini. Parlo del trionfo dell’uomo sull’egoismo e sulla morte.
da L’arte di ascoltare i battiti del cuore di Jan-Philipp Sendker

Roberta Turillazzi

13 febbraio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti