Sei qui: Home » Libri » Editoria » Salone del libro di Torino, gli appuntamenti de il Mulino

Salone del libro di Torino, gli appuntamenti de il Mulino

La casa editrice bolognese il Mulino, da sempre attenta alla modernizzazione della cultura italiana attraverso una serie di pubblicazioni multidisciplinari, partecipa al Salone insieme ai suoi autori. Giuliano Amato e Andrea Graziosi presentano ''Grandi illusioni'', riflessioni sull'Italia...
La casa editrice bolognese sarà presente al salone con alcuni dei suoi autori, tra cui Giuliano Amato, Luciano Canfora ed Edoardo Lombardi Vallauri
TORINO – La casa editrice bolognese il Mulino, da sempre attenta alla modernizzazione della cultura italiana attraverso una serie di pubblicazioni multidisciplinari, partecipa al Salone insieme ai suoi autori. Giuliano Amato e Andrea Graziosi presentano “Grandi illusioni”, riflessioni sull’Italia; Luciano Canfora tiene una lectio magistralis in occasione dell’uscita di “Disegnare il futuro con intelligenza antica”, scritto insieme a Ugo Cardinale; Edoardo Lombardi Vallauri (Parlare l’italiano) discute con Giuseppe Antonelli e Dario Corno sull’uso della lingua italiana oggi. 
 
GIOVEDI’ 16 MAGGIO – Due appuntamenti aprono la giornata all’Agorà. Alle 12.30 Claudio Gianotto, in occasione dell’uscita di “Giacomo, fratello di Gesù”, incontra il pubblico. È l’occasione per discutere insieme a Domenico Devoti, Franco Garelli, Giuseppe Ghilberti. Alle 14, invece, è la volta di Adriana Castagnoli e il suo “Essere impresa del mondo”. Parlano con l’autrice dell’espansione internazionale dell’Olivetti Giuseppe Berta, Bruno Lamborghini, Franco Reviglio. Per il ciclo grandi ospiti, alle 16 in Sala Rossa Giuliano Amato e Andrea Graziosi discutono di Italia con Michele Salvati, Enrico Giovannini e Paolo Mieli. L’occasione è l’uscita del libro “Grandi illusioni”. 
VENERDI’ 17 MAGGIO – Gli appuntamenti con Il Mulino iniziano alle 13. Luciano Canfora tiene in Sala azzurra una lectio magistralis dal titolo “Perché i classici ci riguardano”, in occasione dell’uscita del nuovo libro del filologo barese e di Ugo Cardinale (Disegnare il futuro con intelligenza antica). Oltre ai due autori, interviene Alessandro Schiesaro. Alle 15.30, in Sala Blu, si parla della storia della Prima Repubblica e dell’Europa in fieri. Insieme a Emilio Colombo (Per l’Italia, per l’Europa) prendono parte al dibattito Arrigo Levi, Piero Craveri, Giampaolo D’Andrea e Rolando Picchioni. 
SABATO 18 MAGGIO – Carlo Bellavite Pellegrini presenta il nuovo libro, “Una storia italiana”. Alle 14.30, in Sala Azzurra, l’autore parla di come si ricostruisce una banca, dal Banco Ambrosiano a Intesa Sanpaolo, insieme a Giovanni Bazoli, Mario Deaglio, Jean-Paul Fitoussi. Coordina l’incontro Mario Calabresi, direttore della Stampa. 
DOMENICA 19 MAGGIO – Appuntamento alle 16.30 in Sala blu per un dialogo semiserio tra un etologo e un letterato. Per l’uscita di “L’uomo, i libri e altri animali”, i due autori Remo Cesearani e Danilo Mainardi discutono con Piero Dorfles.
LUNEDI’ 20 MAGGIO – Si chiude la serie di incontri con una discussione sull’uso dell’italiano nel 2013. Il riferimento è a “Parlare l’italiano” di Edorado Lombardi Vallauri. Insieme all’autore dibattono Giuseppe Antonelli e Dario Corno. Coordina Ugo Cardinale. 
Roberta Turillazzi
16 maggio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA 
© Riproduzione Riservata