Le recensioni dei lettori

”Noi ancora una volta”, il Decameron al femminile di Marie Therese Taylor

La storia di 4 amiche costruita come compendio di racconti a più voci che giorno dopo giorno si alternano attorno a un tema comune. Solo per ebook, un romanzo 2.0...

La storia di 4 amiche costruita come compendio di racconti a più voci che giorno dopo giorno si alternano attorno a un tema comune. Solo per ebook, un romanzo 2.0 pieno zeppo di link per scaricare e ascoltare le canzoni che fanno da colonna sonora al testo. Quattro storie si intrecciano, quattro voci femminili si alternano nel ricordo di una gioventù vissuta appassionatamente nell”Italia degli anni Ottanta, tra la spensieratezza del boom economico e le brigate rosse, tra un giro in Vespa e un caffè al bar Trombetta, con buon sesso allegro a condire momenti belli e brutti e sullo sfondo una Roma sorniona che osserva scorrere il presente e arrivare il futuro con la stessa immutabilità di sempre.

Tutto ha inizio con un incontro: quello tra Francesca, alta nel suo Armani di ordinanza, Marie Thérèse, con le sue spalle ben definite dagli sport che pratica da una vita, Roberta, sempre minuta sebbene appesantita dall’età, e la sempre biondissima Angelica. Manca Margherita, e la sua assenza dà a un tratto un senso diverso a quella promessa che le lega assieme: ‘Ovunque saremo ci ritroveremo qui tutti gli anni, sempre nello stesso giorno.’ Margherita non le ha tradite: un incidente l”ha fatta scivolare in coma.

Le amiche decidono di vegliarla con una specie di Decamerone moderno, tutto al femminile: giorno dopo giorno, le amiche scelgono a turno un ‘tema’ che le altre devono svolgere raccontano storie e avventure che hanno vissuto assieme negli anni (con qualche confessione a scuotere gli animi). Fuor dalla trama, Noi, ancora una volta è un collage 2.0: pubblicato esclusivamente in versione ebook, il romanzo non viene letto ma ‘vissuto’ come esperienza che alterna parole a musica, grazie a link che permettono di ascoltare le canzoni che fanno da colonna sonora ai racconti delle amiche.

Alessandra Baglioni

6 luglio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata
Commenti