Consigli di lettura

I libri che vale la pena leggere in lingua originale

Alcuni libri, se letti in lingua originale, hanno un sapore speciale che riesce a tramutare una lettura piacevole in una lettura straordinaria. Ecco 5 libri che andrebbero letti in lingua originale
I libri che vale la pena leggere in lungua originale

MILANO – È una verità universalmente riconosciuta che, alcuni libri, se letti in lingua originale, hanno un sapore speciale, quel Je ne sais quoi che riesce a tramutare una lettura piacevole in una lettura straordinaria. Oggi vi presentiamo 5 libri che andrebbero letti in lingua originale.

 

The Keeper of Lost Things

Il romanzo d’esordio di Ruth Hogan, è esattamente uno di quei libri da leggere in lingua originale, perché sarebbe un vero e proprio peccato perdere l’occasione di immergersi in uno stile di scrittura di rara bellezza, in grado di far sorridere e commuovere nel giro di poche parole. Pregno di battute intelligenti e acute, riesce a toccare il lettore nei punti giusti, ad affascinarlo e avvincerlo dalla prima, enigmatica pagina.

 

The Lover’s Dictionary

L’opera di David Levithan è, senza ombra di dubbio, uno dei libri più particolari in cui vi capiterà di imbattervi. Costruito a mo’ di dizionario, questo libriccino racconta la storia di due giovani innamorati di cui non conosceremo mai l’identità, ma che l’autore ci racconterà passo dopo passo, parola dopo parola, vocabolo dopo vocabolo, quasi fosse un volume di consultazione. Originale e ben scritto, necessita di una lettura in lingua.

 

LEGGI ANCHE: I libri da leggere in lingua per migliorare il proprio inglese

 

The Bad Beginning

Meglio noto, nel Bel Paese, come Un infausto inizio, è il primo capitolo di Una serie di sfortunati eventi, celebre saga letteraria nata dalla penna di Lemony Snicket. Ottimo da leggere in inglese,  soprattutto perché pensato per una fascia di età decisamente giovane, ma assolutamente godibile per chiunque, anche grazie a uno stile di scrittura incredibilmente divertente che dà il meglio di sé, in quella che è la sua lingua madre.

 

It’s Kind of a Funny Story

Se volete cimentarvi con una lettura un più complessa, sia dal punto di vista delle tematiche affrontate sia dal punto di vista dello stile narrativo, It’s Kind of a Funny Story di Ned Vizzini, è il libro che fa per voi. Tematiche come depressione, suicidio e autolesionismo, trattate con quella maestria che può nascere solo da un’esperienza personale, con una punta d’ironia, senza mai appesantire troppo la mente del lettore. Non abbiate paura: buttatevi.

 

Eleanor & Park

Infine, Eleanor & Park di Rainbow Rowell è il tipico romanzo young adult: non particolarmente originale, oggigiorno, ma fresco, leggero e coinvolgente al punto giusto. Il tutto, condito dallo stile di un’autrice che è una vera e propria garanzia, per quanto riguarda il genere in cui naviga, e che, se letta nella sua lingua, è in grado di regalare momenti di assoluto piacere e tenerezza.

 

Clarissa Neri

© Riproduzione Riservata
Commenti