Sei qui: Home » Classifiche » La classifica dei libri più venduti della settimana, Lyon Gamer primo
la classifica

La classifica dei libri più venduti della settimana, Lyon Gamer primo

Ecco la classifica dei libri più venduti di questa settimana. In testa troviamo la novità di Lyon Gamer, scende al secondo posto la coppia Sallusti-Palamara.

Anche questa settimana vi proponiamo la classifica dei libri più venduti in Italia. La top 10 vede al primo posto una novità per ragazzi, mentre sul resto del podio troviamo il saggio di Sallusti e Palamara e l’autobiografia dell’ex presidente degli Stati Uniti.

  1. Lyon Gamer – Le storie del quartiere

Dopo il successo di “Le storie del mistero”, Lyon torna con un nuovissimo libro carico di avventura. Lui i suoi amici hanno perso tutti i soldi che avevano guadagnato a causa di un investimento azzardato e per questo motivo ora sono costretti a dormire in un sacco a pelo nel bel mezzo della foresta, in attesa di farsi venire una delle loro fantastiche idee. Qual è il modo migliore per tirare su un bel gruzzoletto? Le proposte variano dalla gara di yo-yo alla battaglia di barzellette, iniziative interessanti ma potrebbe non essere abbastanza. Stavolta ai ragazzi serviranno un piano geniale e una super dose di coraggio, perché un misterioso sconosciuto li ha presi di mira. Si fa chiamare il Killer e non ha buone intenzioni. Chi si nasconde dietro la maschera?

  1. Alessandro Sallusti e Luca Palamara – Il sistema. Potere, politica affari: storia segreta della magistratura italiana

In questo libro Palamara, intervistato da Sallusti, racconta cosa sia il “Sistema” che ha particolarmente influenzato la politica italiana. “Tutti quelli – colleghi magistrati, importanti leader politici e uomini delle istituzioni molti dei quali tuttora al loro posto – che hanno partecipato con me a tessere questa tela erano pienamente consapevoli di ciò che stava accadendo.” Il “Sistema” è il potere della magistratura, indistruttibile: chi ci ha provato è stato abbattuto a colpi di sentenze, o magari attraverso un abile cecchino che, alla vigilia di una nomina, fa uscire notizie o intercettazioni sulla vita privata o i legami pericolosi di un magistrato.

  1. Barack Obama – Una terra promessa

Vero, profondo, schietto e scritto con grande orgoglio e competenza da un uomo che ha segnato la storia. Questo libro oltre a raccontare la campagna elettorale e il percorso alla Casa Bianca, parla anche della storia di un uomo e di una coppia con una grande anima. Con grande efficacia ed eleganza di stile, “Una terra promessa” sottolinea l’ostinata convinzione di Barack Obama che la democrazia non è un dono ricevuto dall’alto, ma si fonda sull’empatia e sulla comprensione reciproca, ed è un bene da costruire insieme, giorno dopo giorno. Ancora oggi è al vertice delle classifiche mondiali.

  1. Gianrico Carofiglio – La disciplina di Penelope

Penelope si risveglia a casa di uno sconosciuto, dopo l’ennesima notte sprecata. Va via silenziosa e solitaria, attraversando le strade grigie dell’autunno milanese. Faceva il pubblico ministero, poi un misterioso incidente ha drammaticamente interrotto la sua carriera. Un giorno si presenta da lei un uomo che è stato indagato per l’omicidio della moglie. Il procedimento si è concluso con l’archiviazione lasciando dietro di sé ancora tutti i sospetti. L’uomo le chiede di occuparsi del caso. Penelope, dopo un iniziale rifiuto, si lascia convincere dall’insistenza di un suo vecchio amico, cronista di nera.

  1. Carlos Ruiz Zafón – La città di vapore

È una raccolta di racconti l’opera di congedo dello scrittore spagnolo per i suoi lettori. “La città di vapore” è una vera e propria estensione dell’universo narrativo della saga di Zafón amata in tutto il mondo: pagine che raccontano la costruzione della mitica biblioteca, che svelano aspetti sconosciuti di alcuni dei suoi celebri personaggi e che rievocano da vicino i paesaggi e le atmosfere così care ai lettori. Scrittori maledetti, architetti visionari, edifici fantasmagorici e una Barcellona avvolta nel mistero popolano queste pagine con una plasticità descrittiva irresistibile e la consueta maestria nei dialoghi.

  1. Valérie Perrin – Cambiare l’acqua ai fiori

Violette Toussaint è la guardiana del cimitero di una cittadina della Borgogna. Dietro un’apparenza sciatta, si cela in realtà una grande personalità e una storia piena di misteri. Durante le visite ai loro cari, molte persone passano a salutare questa bella donna, solare, dal cuore grande, che ha sempre una parola gentile per tutti, è sempre pronta a offrire un caffè. Un giorno un poliziotto arrivato da Marsiglia si presenta con una strana richiesta: sua madre, recentemente scomparsa, ha espresso la volontà di essere sepolta in quel lontano paesino nella tomba di uno sconosciuto signore del posto. Da quel momento le cose prendono una piega inattesa, emergono legami fino allora taciuti tra vivi e morti e certe anime che parevano nere si rivelano luminose.

  1. Benedetta Rossi – Insieme in cucina

Anche questa settimana troviamo tra i 10 libri più venduti le idee golose di Benedetta Rossi. Le ricette partono da ingredienti semplici, che tutti abbiamo in casa, quelli che, se apriamo il frigorifero, l’armadietto di cucina o la dispensa, senz’altro non mancano. Ci suggerisce anche presentazioni alternative delle pietanze, e piatti facili e di rapida realizzazione. Questa volta in compagnia del marito Marco che ha deciso di partecipare con alcune delle sue “ricette inutili”.

  1. Phan Que Mai Nguyen – Quando le montagne cantano

Dal loro rifugio sulle montagne, la piccola Huong e sua nonna sentono il rombo dei bombardieri americani e scorgono il bagliore degli incendi che stanno devastando Hanoi. Fino a quel momento, per Huong la guerra è stata l’ombra che ha risucchiato i suoi genitori, e adesso la stessa ombra sta per prendere anche lei e la nonna. Tornate in città, trovano la loro casa completamente distrutta, non si scoraggiano e decidono di ricostruirla. Per dare fiducia alla piccola Huong, la nonna inizia a raccontarle la storia della sua vita. Quando la nuova casa è pronta, la guerra è ormai conclusa. I reduci tornano dal fronte e anche Huong finalmente può riabbracciare la madre. Ma è una donna molto diversa da quella che lei ricordava. La guerra le ha rubato le parole e toccherà a Huong darle una voce, per aiutarla a liberarsi del fardello di troppi segreti.

  1. Toshikazu Kawaguchi – Finché il caffè è caldo

In Giappone c’è una caffetteria speciale. È aperta da più di cento anni e, su di essa, circolano mille leggende. Si narra che dopo esserci entrati non si sia più gli stessi e bevendo il caffè sia possibile rivivere il momento della propria vita in cui si è fatta la scelta sbagliata. Si narra che con un semplice gesto tutto possa cambiare. Ma c’è una regola da rispettare: bisogna assolutamente finire il caffè prima che si sia raffreddato. Parte da qui la storia di Fumiko, che non è riuscita a trattenere accanto a sé il ragazzo che amava.

  1. Julia Quinn – Il duca e io. Bridgerton. Vol. 1

Simon Arthur Henry Fitzranulph Basset, nuovo duca di Hastings, è uno scapolo particolarmente desiderato, perseguitato da numerosissime madri dell’alta società disposte a tutto pur di combinare un buon matrimonio per le loro figlie. Anche la madre di Daphne Bridgerton è indaffaratissima a trovare il marito perfetto per la maggiore delle sue figlie, che ha già debuttato in società da un paio d’anni e che rischia di rimanere zitella. Assillati ciascuno a suo modo dalle ferree leggi del “mercato matrimoniale”, Daphne e Simon, vecchio amico di suo fratello Anthony, escogitano un piano: si fingeranno fidanzati e così saranno lasciati finalmente in pace.

© Riproduzione Riservata
Commenti
Precedente

E’ morto Lawrence Ferlinghetti, il poeta cittadino del mondo

Come affrontare la vita, il discorso di Steve Jobs rivolto ai giovani

Successivo

Lascia un commento