Gli aforismi del poeta

Jacques Prévert, le frasi e gli aforismi celebri

Oggi il mondo delle lettere celebra l'anniversario di nascita di Jacques Prévert. Per questa occasione, vi proponiamo i suoi aforismi più celebri
Jacques Prévert, le frasi e gli aforismi celebri

MILANO – Il 4 febbraio del 1900 nasceva uno dei poeti francesi più amati di tutti i tempi: Jacques Prevert. L’amore è il tema prevalente all’interno dei suoi componimenti ed è stato fortemente apprezzato dai suoi contemporanei come dai giovani d’oggi per aver avvicinato la poesia alle giovani generazioni. In occasione dell’anniversario della sua nascita, vi proponiamo i suoi aforismi più celebri.

Clicca qui per leggere e condividere gli aforismi dello scrittore!

 

“Bisognerebbe tentare di essere felici, non fosse altro per dare l’esempio”

.
“Lasciate entrare il cane coperto di fango: si può lavare il cane e si può lavare il fango, ma quelli che non amano né il cane, né il fango, quelli no, non si possono lavare”

.
“La poesia, è ciò che sognamo, ciò che immaginiamo, ciò che desideriamo e ciò che si compie, spesso.”

.
“Questo amore tutto intero ancora così vivo tutto pieno di sole è tuo, è mio.”

.
“I ragazzi che s’amano non ci sono per nessuno, sono altrove, ben più lontano della notte”

.
“Ma la vita separa quelli che si amano…”

.
“La vita è una ciliegia, il nocciolo la sua morte e il Ciliegio è l’Amore”

.
“Ogni giorno è l’anniversario della tua vita”

.
“La nostra vita non è dietro a noi, né avanti, né adesso, è dentro”

.

“Io so dire t’amo. Ma amare non so”

.

 

© Riproduzione Riservata
Commenti