LIBRI - Il libro dei consorti verrà ripubblicato in Italia

“Imprimatur”, il libro proibito di Sorti e Monaldi torna in Italia

Un vero e proprio colpo di scena, torna in Italia "Imprimatur" il romanzo proibito dei coniugi Sorti e Monaldi che era stato ritirato dal mercato librario poco dopo la pubblicazione nel 2002
"Imprimatur", il libro proibito di Sorti e Monaldi arriva anche in Italia

MILANO – Tornano in Italia gli scrittori Francesco Sorti e Rita Monaldi, coppia di scrittori marito e moglie nella vita. Il loro primo romanzo “Imprimatur” è tornato in libreria il 10 settembre edito da Baldini & Castoldi. E fra poco più di un mese uscirà il secondo, “Secretum” e via via tutti gli altri che compongono la saga che vede protagonista l’abate Atto Melani, di cui sono uscti 5 romanzi.

IL CASO – Fino a qui nulla di strano direte voi, forse perchè non conoscete tutta la storia. “Imprimatur”, il primo romanzo scritto da Rita Monaldi e Francesco Sorti, fu pubblicato per la prima volta da Mondadori per la prima volta nel lontano 2002. Il titolo non potrebbe essere più evocativo, Imprimatur, il cui significato è “si stampi”, l’antico visto della censura vaticana alla pubblicazione. In pochi giorni entrò nella classifica dei libri italiani più venduti. Ma come veloce fu la sua ascesa, così fu la sua scomparsa. A pochi mesi dalla pubblicazione, infatti, fu dichiarato fuori catalogo e scomparve dal mercato librario, diventando oggetto di ricerca da parte dei collezionisti. I successivi libri dei due autori sono stati pubblicati esclusivamente tradotti e presso case editrici straniere. Un boicottaggio che però non ha fermato il successo del libro che è diventato un best seller internazionale. Molti dicono che dietro la scomparsa del libro e il boicottaggio da parte delle altre case editrici italiane ci siano state le pressioni del Vaticano perchè gli autori mettono in cattiva luce Papa Innocenzo XI.

LA TRAMA – Un giallo raffinato e sorprendente. Ambientato nella Roma del 1683, durante un periodo intriso di avvenimenti: la peste incombe sull’Europa, i Turchi assediano Vienna, Luigi XIV domina la scena politica, Papa Innocenzo XI che tenta di moralizzare la città di Roma ed i romani. Nel romanzo sono presenti personaggi storici come l’abate Atto Melani e Nicolas Fouquet.

17 settembre 2015

© Riproduzione Riservata
Commenti