Sei qui: Home » Libri » I 10 ebook più venduti della settimana, Anna Premoli e Ken Follett primi
ebook più venduti

I 10 ebook più venduti della settimana, Anna Premoli e Ken Follett primi

Scopriamo insieme la classifica dei 10 ebook più venduti dell'ultima settimana, da “Sfida all’ultimo bacio” di Anna Premoli a “Piano nobile” di Simonetta Agnello Hornby.

Si sa, le classifiche dei libri e quelle degli ebook più venduti sono sempre un po’ diverse, perché molti di noi preferiscono leggere solo alcuni titoli su un dispositivo digitale, mentre prediligono il cartaceo per le letture più importanti o per gli autori a cui sono più affezionati.

Oggi ci dedichiamo agli ebook con una classifica che ci permetterà di scoprire quali sono stati, secondo i dati forniti da Amazon, i libri digitali più venduti fra il 1° e il 7 maggio.

I 10 ebook più venduti della settimana

Andiamo subito alla scoperta dei 10 ebook più venduti della settimana, da “Sfida all’ultimo bacio” di Anna Premoli a “Piano nobile” di Simonetta Agnello Hornby. Scopriamo insieme tutte le posizioni!

1. “Sfida all’ultimo bacio”, di Anna Premoli

In vetta alla classifica troviamo “Sfida all’ultimo bacio”, una romantica storia che vede protagonisti Alicia e Anderson. I due provengono da mondi diversi, destinati ad incrociarsi durante una serata di gala. Anderson, rampollo di una potente famiglia della Georgia, è tornato ad Atlanta per presiedere una raccolta fondi al posto del nonno, senatore da decenni, ma al momento fuori gioco per un problema di salute. Alicia invece si è “infiltrata” alla festa per carpire qualche segreto sulla fazione politica avversa. Sulla carta Anderson e Alicia non hanno nulla in comune, anzi, sono dichiaratamente nemici. Eppure le loro strade sembrano destinate a incrociarsi in molte altre occasioni. E se alla fine scoprissero che le loro idee non sono così distanti, almeno non su tutto?

2. “Codice a zero”, di Ken Follett

Un altro degli ebook più venduti in questo periodo è “Codice a zero”, il best-seller internazionale firmato Ken Follett. È il 29 gennaio 1958, tutto è pronto per il lancio di Explorer, primo satellite americano. In quello stesso giorno un uomo si sveglia nella stazione di Washington senza più memoria del suo passato. Come è finito lì? Chi è veramente? Perché qualcuno lo sta seguendo? Mentre il lancio del missile subisce un misterioso ritardo di due giorni, Luke – questo il nome dell’uomo senza identità – dovrà ricostruire il puzzle della sua esistenza. Un thriller emozionante ambientato in piena guerra fredda, in un’atmosfera carica di tensione. Tra spie e scienziati, amori e tradimenti, la verità si svela e si nasconde in un gioco delle parti che mescola con maestria realtà e finzione.

3. “Bestiario matematico: Mostri e strane creature nel regno dei numeri”, di Paolo Alessandrini

Se la matematica vi ha sempre appassionato o incuriosito, non potete non dare un’occhiata al terzo titolo in classifica fra gli ebook più venduti del periodo. “Bestiario matematico” è un libro più che originale, che utilizza la forma del bestiario medievale per far scoprire al lettore creature matematiche incredibili. In 13 capitoli, “Bestiario matematico” racconta la sfida perpetua dei matematici che hanno tentato di addomesticare questi animali selvaggi e hanno vinto la sfida a suon di formule e teoremi.

4. “Buonanotte, signor Tom”, di Michelle Magorian

Fra i 10 ebook più venduti, troviamo anche uno dei classici moderni più amati dagli inglesi, “Buonanotte, signor Tom”, finalmente tradotto in italiano per Fazi Editore.

Nel 1939, allo scoppio del secondo conflitto mondiale, nel timore dei bombardamenti tedeschi il governo inglese decide di evacuare migliaia di bambini dalle città e di sistemarli in campagna presso le famiglie disposte ad accoglierli. Uno di questi bambini, Willie Beech, trova alloggio presso Tom Oakley, un uomo di mezza età che vive solo, dopo la morte della moglie. Il piccolo è traumatizzato: si spaventa per un nonnulla, bagna il letto tutte le notti e ha il corpo ricoperto di lividi e cicatrici. Con il tempo, le attenzioni costanti e l’affetto del signor Oakley consentono a Willie di riacquistare stabilità e serenità, ma anche di inserirsi felicemente a scuola e stringere legami di amicizia con i bambini del villaggio. L’incanto della nuova vita si infrange però quando la madre costringe Willie a tornare a Londra. Tom, inquieto per la mancanza di notizie, decide di andare in città per sincerarsi delle condizioni del bambino. Riesce a trovarlo dopo una serie di peripezie, ma fa una terribile scoperta…

5. “L’ombra del vento”, di Carlos Ruiz Zafon

C’è un altro best-seller mondiale in classifica. “L’ombra del vento” di Zafon ha battuto ogni record, tradotto e venduto in moltissimi paesi del mondo, amato da ragazzi e da adulti. La storia non ha bisogno di presentazioni: a Barcellona, una mattina d’estate del 1945, il proprietario di un negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo segreto dove vengono sottratti all’oblio migliaia di volumi di cui il tempo ha cancellato il ricordo.

Qui Daniel entra in possesso di un libro maledetto che cambierà il corso della sua vita, introducendolo in un mondo di misteri e intrighi legato alla figura di Julián Carax, l’autore di quel libro.

6. “I quaderni botanici di Madame Lucie”, di Mélissa Da Costa

Al sesto posto della classifica troviamo il primo libro di Mélissa Da Costa tradotto in Italia, “I quaderni botanici di Madame Lucie”, un’ode alla funzione taumaturgica del giardinaggio che ha per protagonista Amande, una donna che è scappata dalla città per rifugiarsi nel buio e nel silenzio dopo l’improvvisa morte del bimbo che portava in grembo e del marito.

Amanda ha deciso di vivere nell’ombra e nella solitudine, ma viene distratta da una curiosa scoperta: trova, nella casa di campagna in cui si è trasferita, gli appunti botanici di Madame Lucie, la vecchia proprietaria della casa. A partire da questo momento, Amande cercherà di rinascere come nascono i semi del giardino, affrontando il dolore della perdita e le paure di un futuro ignoto.

7. “Nebbia rossa (Kay Scarpetta Vol. 19)”, di Patricia Cornwell

Un nuovo episodio, il diciannovesimo, delle avventure di Key Scarpetta si trova al settimo posto della nostra classifica. “Nebbia rossa” è la conferma del talento di Patricia Cornwell nel genere thriller.

Nonostante il parere contrario di suo marito Benton Wesley, Kay si sta recando alla Georgia Prison for Women dove ha accettato di incontrare una detenuta condannata per reati sessuali e madre di un diabolico killer. Kay è determinata a far parlare la donna per scoprire finalmente che cosa è davvero successo al suo vice, Jack Fielding, ucciso sei mesi prima. Non si tratta solo di un’indagine a carattere personale, bensì professionale, dal momento che come direttore del Cambridge Forensic Center e dati i suoi contatti al dipartimento della Difesa, Kay ha bisogno di avere al più presto elementi utili a un’indagine che riguarda una serie di macabri avvenimenti che lei è convinta abbiano a che fare con la morte di Jack.

8. “Il dubbio del killer”, di John Banville

Fra gli ebook più venduti del momento c’è anche un noir. L’anatomopatologo Quirke è in vacanza con la moglie in Spagna, quando una sera in un locale intravede un volto familiare. C’è una ragazza che assomiglia come una goccia d’acqua a April Latimer, un’amica di sua figlia. Ma non può essere April, perché lei è stata uccisa dal fratello anni prima, un indicibile scandalo che ha scosso una delle più importanti dinastie politiche irlandesi. Qualcosa non torna. Incapace di mettere a tacere il suo istinto, Quirke fa una telefonata a Dublino alla figlia Phoebe, per chiederle di raggiungerlo e trovare risposta ai suoi dubbi.

Anche il sovrintendente Hackett, però, messo a conoscenza del fatto, intuisce che qualcosa non va e chiede all’ispettore Strafford di accompagnare la ragazza. Strafford, protestante di famiglia anglo­irlandese, con il suo orologio da tasca e il suo completo di tweed, con i suoi modi garbati e distratti e gli Annali di Tacito in mano, sembra la classica figura fuori posto. Ma sotto la giacca ha una pistola, e non è l’unico uomo armato a essere approdato dall’Irlanda sulla costa spagnola: c’è anche un misterioso e implacabile killer a caccia della sua prossima vittima…

9. “Rancore”, di Gianrico Carofiglio

“Rancore”, l’ultima fatica letteraria di Gianrico Carofiglio, si conferma uno dei libri più venduti e letti del periodo, tanto in formato cartaceo quanto in digitale.

Il giallo è incentrato su un barone universitario molto ricco che muore all’improvviso. Il medico certifica subito il decesso per cause naturali. Tuttavia, la figlia si rivolge a Penelope Spada, ex Pm con un mistero alle spalle e un presente di quieta disperazione per sapere di più su una morte che non le sembra affatto naturale. L’indagine, che sulle prime appare senza prospettive, diventa una drammatica resa dei conti con il passato, un appuntamento col destino e con l’inattesa possibilità di cambiarlo.

10. “Piano nobile”, di Simonetta Agnello Hornby

Alla decima posizione troviamo, infine, “Piano nobile”, il secondo capitolo della fortunatissima saga “Caffè amaro”, scritta da Simonetta Agnello Hornby.

Siamo a Palermo, in un’afosa estate, quella del 1942. Il barone Enrico Sorci dal suo letto di morte vede passare davanti agli occhi la storia recente della sua famiglia, e vede soprattutto Laura, la nuora prediletta, con il figlio Carlino, per il cui futuro si inquieta. Ignari, i parenti si radunano intorno alla tavola per un pranzo che si tiene fra silenzi, ammicchi, messaggi in codice, tensioni, battibecchi, antichi veleni, segrete ambizioni. Uno dopo l’altro, i protagonisti prendono la parola per portare testimonianze, visioni, memorie che si avviluppano in una spirale di fatti e di passioni, vendette e tradimenti, componendo un quadro privato e collettivo degli eventi che segnano Palermo fino all’aprile del 1955. Offesa dalla guerra e dall’occupazione, la città si apre con sventato entusiasmo a una nuova ricchezza e a nuove alleanze con la politica e la malavita; nelle pieghe della famiglia Sorci si consumano amori, fughe, ribellioni, rovine.

 

© Riproduzione Riservata