Classifica di vendita

“Harry Potter” rimane in testa, al secondo posto Sveva Casati Modignani

"Harry Potter e la maledizione dell'erede" di J.K. Rowling è ancora una volta il libro più venduto di questa settimana. Seguono Sveva Casati Modignani e Joel Dicker
"Harry Potter" rimane in testa, la Modignani conquista il secondo posto

MILANO – Al primo posto della classifica dei libri più venduti della settimana troviamo “Harry Potter e la maledizione dell’erede” di J.K. Rowling . Al secondo posto “Dieci e lode” di Sveva Casati Modignani, mentre chiude il podio il nuovo romanzo di Joel Dicker, “Il libro dei Baltimore”. Rimangono in classifica “Lo stupore di una notte di luce” di Clara Sànchez e “Born to run” di Bruce Springsteen.

 

"Harry Potter e la maledizione dell'erede" in testa alla classifica della settimana

 

1.Harry Potter e la maledizione dell’eredeJ.K. Rowling. Salani.

Gli amanti di Harry Potter attendevano con ansia l’uscita di questo nuovo volume e, non appena è uscita la versione tradotta in italiano, hanno assaltato le librerie.  Harry Potter, marito, padre di tre figli e impiegato del Ministero della Magia dovrà fare ancora una volta i conti con il suo passato, e questa volta non sarà il solo.

 

 

modignani2. Dieci e lode, Sveva Casati Modignani. Sperling & Kupfer

Passiamo tanto tempo a inseguire sogni che ci sfuggono di mano, una felicità che non si lascia catturare. E poi capita che il meglio della vita si sveli in un attimo, magari nella magia di un incontro inatteso. Come quello tra Lorenzo e Fiamma, sorpresi da un amore che nemmeno loro, forse, credevano più possibile. Lorenzo Perego, uomo di grande fascino e cultura, insegna geografia economica in una scuola professionale di Milano. Avrebbe potuto scegliere un istituto più prestigioso, ma l’insegnamento è la sua passione e aiutare i ragazzi di talento in una realtà difficile e spesso desolante è una sfida che lo entusiasma e lo arricchisce. Non ha una famiglia tutta sua, ma, come ama ripetere, i suoi studenti sono come figli.

 

"Harry Potter e la maledizione dell'erede" rimane in testa alla classifica anche questa settimana

3. Il libro dei Baltimore, Joel Dicker. Mondadori.

Torna Marcus Goldman, il protagonista del bestseller “La verità sul caso Harry Quebert”. Racconta la storia di due famiglie: una della classe media, quella dei Goldman di Montclair, New Jersey, e quella ricca dei Goldman di Baltimore. Marcus appartiene alla prima e alla seconda ha sempre guardato con ammirazione. Quando però decide di raccontare la storia dei suoi parenti c’è qualcosa, nella sua ricostruzione, che gli sfugge. Cosa è veramente accaduto ai Goldman di Baltimore? Qual è il loro inconfessabile segreto?

 

51gj5fgmh5l4. Gli eredi della terra, Ildefondo Falcones. Longanesi.

Dieci anni dopo La cattedrale del mare, Ildefonso Falcones torna al mondo che tanto ama e che così bene conosce: la Barcellona del Quattrocento. Tra le terre profumate di vino della Catalogna, negli anni turbolenti del Concilio di Costanza, ricrea alla perfezione una società effervescente ma imbrigliata da una nobiltà volubile e corrotta, nella quale emerge la lotta di un uomo per una vita che non sacrifichi dignità e affetti. Uno straordinario romanzo di lealtà e vendetta, amori e sogni, ma soprattutto di fortissime emozioni.

 

LEGGI ANCHE: Ildefonso Falcones, “Il terrore inibisce la nostra capacità di ragionamento”

 

51rj-fleull-_sx324_bo1204203200_5. Io prima di te, Jojo Moyes. Mondadori

A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell’autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un’esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti.

 

"Harry Potter e la maledizione dell'erede" rimane in testa alla classifica anche questa settimana

6. Il domatore di leoni, Camilla Lackberg. Marsilio.

L’inverno è particolarmente gelido e Fjällbacka sembra in letargo. Nelle sue strade una ragazza vaga confusa nel bosco carico di neve. È ferita, procede incespicando a piedi scalzi, gli occhi simili a due buchi neri in un viso bianchissimo. La sua fuga ha fine quando, raggiunta la strada, un’auto la investe, uccidendola. All’arrivo di Patrik Hedström e della sua squadra di investigatori, la giovane vittima è già stata identificata. Di lei si erano perse le tracce da quattro mesi. Ma il suo corpo porta i segni di un’inimmaginabile violenza che nessun incidente può spiegare, e il pensiero di Patrik corre subito alle altre adolescenti, così simili tra loro, misteriosamente scomparse negli ultimi due anni. Potrebbe davvero esserci un collegamento?

 

519dumpofcl-_sx333_bo1204203200_

7. L’imperfetta meraviglia, Andrea De Carlo. Giunti.

Succede in Provenza, d’autunno. I borghi e le ville si stanno vuotando di abitanti e turisti. Ancora un grande evento però si prepara. Quasi a sorpresa, sul locale campo di aviazione, si terrà il concerto di una celebre band inglese, i Bebonkers, un po’ per fini umanitari, un po’ per celebrare il terzo matrimonio di Nick Cruickshank, vocalist del gruppo e carismatico leader. I preparativi fervono, tutti organizzati con piglio fermo da Aileen, futura moglie di Nick. In paese c’è una gelateria gestita da Milena Migliari, una giovane donna italiana che i gelati li crea, li pensa, li esperimenta con tensione d’artista.

LEGGI ANCHE: Andrea De Carlo, “L’uomo è libero di essere ciò che sogna di diventare”

 

"Harry Potter e la maledizione dell'erede" rimane in testa alla classifica anche questa settimana8. Born to RunBruce Springsteen. Mondadori.

Nel 2009 Bruce Springsteen e la E Street Band si sono esibiti al Super Bowl: un’esperienza tanto folgorante e bella che Bruce decise di metterla su carta. Nasce così questa autobiografia, a cui Bruce ha dedicato gli ultimi sette anni della sua vita e dove ritroviamo, tra una storia e l’altra, tutta la sincerità, l’ironia e l’originalità a cui ci ha abituati con le sue canzoni.

 

41awbdahlal-_sx324_bo1204203200_9. Io ci sono, Roberto Cerè. Bur.

Roberto Cerè, prima di essere un mental coach di successo, è un uomo che ha conosciuto la sconfitta, la delusione e la paura, e le ha affrontate senza eroismi o facili ricette. Armato di determinazione, spirito di autoconservazione e un pizzico di coraggio, ha vinto la sfida. Un simile risultato si costruisce nel tempo, un passo alla volta, e non può essere confinato nel recinto della biografia individuale, va condiviso. Così Roberto ha iniziato ad aiutare gli altri dapprima le aziende e i loro manager, poi cerchie sempre più ampie di persone desiderose di ottenere il meglio da loro stesse.

 

10. Lo stupore di una notte di luceClara Sànchez. Garzanti."Harry Potter e la maledizione dell'erede" in testa alla classifica della settimana

L’attesissimo seguito de “Il profumo delle foglie di limone”conquista tutti i lettori che si chiedevano come sarebbe proseguita la storia di Sandra e di Julián. E, come la pluripremiata scrittrice spagnola ha dichiarato durante la nostra intervista:”Sono stati i miei personaggi a tornare per raccontarmi le loro avventure”

 

 

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Commenti