sullo schermo

Gli 8 scrittori famosi che non esistono davvero

Ecco una lista degli autori più famosi, dello schermo e non, che apprezziamo quasi come fossero persone reali e a cui ci affezioniamo anche se non esistono davvero
scrittori immaginari

MILANO – Chi non ha mai fantasticato di conoscere il proprio scrittore preferito? O addirittura di diventare uno scrittore? Forse è per questo che quando tra i personaggi di un film o di un libro c’è un famoso romanziere o anche un modesto scribacchino, noi fan dei libri ci affezioniamo subito. Ecco una lista degli autori più famosi, dello schermo e non, che apprezziamo quasi come fossero persone reali.

 

Carrie Bradshaw – Sex and the City

La protagonista del famoso telefilm vive scrivendo una rubrica settimanale su un giornale di New York, in cui parla della sua vita sentimentale e di quella delle sue amiche, trentenni in carriera in una grande metropoli. Il tema di ogni puntata del telefilm è infatti ripreso da Carrie in un articolo: fumandosi una sigaretta, alla conclusione di ogni episodio Carrie scrive il suo articolo seduta alla finestra del suo appartamento newyorchese, replicando ogni volta una scena che ormai è cult.

carrie-bradshaw-writing

 

Jess Mariano – Una mamma per amica

Il fidanzato di Rory Gilmore della serie tv “Una mamma per amica” si aggirava per la bizzarra cittadina di Stars Hollow sempre con un libro in mano, ma è solo dopo la sua partenza per New York – e la sua rottura con Rory – che diventa un vero scrittore, pubblicando un libro e trovando la sua strada dopo essere stato un ragazzo difficile. E quando Rory, ormai solo un’amica, si troverà in difficoltà con il suo lavoro di giornalista, sarà proprio lui a spingerla a scrivere un romanzo sulla sua vita e sul rapporto con la madre Lorelay.

jess mariano writer

 

Jack Torrance – Shining

Nel film di Stanley Kubrick – tratto dall’omonimo libro di Stephen King -, Jack Torrance è uno scrittore che si converte in custode per l’inverno all’Overlook Hotel, un albergo isolato e piuttosto inquietante. Nell’hotel insieme alla moglie e al figlio Danny, Jack cerca la tranquillità necessaria a scrivere il suo prossimo romanzo, ma l’atmosfera soprannaturale e inquietante del luogo lo porteranno alla pazzia. E’ famosa la scena in cui Jack ripete ossessivamente la stessa frase alla macchina da scrivere, ripresa anche ne I Simpson.

Jack torrance writer

Leggi anche I paurosissimi romanzi di Stephen King che nessun film potrà mai eguagliare

 

Catherine Tramell – Basic Instinct

Protagonista del film cult anni 90 è una scrittrice di thriller che viene indagata per un omicidio che sembra somigliare in modo inquietante ad uno dei suoi romanzi.

Cathrine

 

Mort Rainy – Secret Window

In questo film Johnny Depp interpreta uno scrittore divorziato e sull’orlo della depressione che vive isolato in riva a un lago, cercando di trovare l’ispirazione perduta. Ma la sua solitudine subirà un’intrusione da parte di un’altro scrittore che piuttosto minacciosamente lo accuserà di aver plagiato la sua opera.

mort rainey

 

Briony Tallis – Espiazione

Nel libro di Ian McEwan incontriamo Briony quando, tredicenne, si appresta ad allestire uno spettacolo teatrale per la famiglia, per poi ritrovarla alla fine del romanzo scrittrice ormai settantenne. Tutta la storia della sua famiglia raccontata nel mezzo si rivela essere frutto della sua fantasia di narratrice: tutto il libro è un tentativo di dare un lieto fine alla storia d’amore tra sua sorella Cecilia e il suo ragazzo Robbie, lieto fine che la stessa Briony aveva loro accidentalmente impedito.

briony tallis

 

Paul Sheldon – Misery

Nel film tratto da un altro romanzo di Stephen King il protagonista è ancora uno scrittore. Paul subisce un grave incidente d’auto durante una tormente di neve; in mezzo al nulla e ferito, rischierebbe la morte se non fosse per l’intervento di Misery, una donna che vive nelle vicinanze e che lo soccorre curandolo nella propria casa. Ma quella che sembrava essere una salvatrice si rivelerà presto una carceriera.

paul sheldon misery

 

Elena Greco – L’amica geniale

La trilogia napoletana della Ferrante racconta la vita di una coppia di amiche, Lila e Lenù, dall’infanzia sino alla vecchiaia. Lenù è la voce narrante dell’opera e colei che scriverà un libro sulla sua storia e su quella della sua ‘amica geniale’ Lila, riscattandosi dal ruolo di eterna spalla grazie alla scrittura. E chissà che Lenù non sia altro che l’alter ego di un’altra scrittrice, la stessa Ferrante, la cui identità rimane anonima ma che sembra scrivere come chi ha vissuto davvero ciò che racconta.

amicagenailedue

Leggi anche Il video che mostra i libri apparsi nei film

© Riproduzione Riservata