sos librerie

Chiude a Torino la Paravia, la seconda libreria più antica d’Italia

La libreria Paravia ha chiuso il 28 dicembre, dopo quasi duecento anni di onorata attività. A darne l’annuncio su Facebook sono state le titolari Nadia e Sonia Calarco
Chiude a Torino la Paravia, la seconda libreria più antica d’Italia

Scompare un pezzo di storia della cultura torinese, e italiana. La Libreria Paravia di Torino, la seconda libreria più antica d’Italia, è costretta a chiudere. Ad annunciarlo sono stati i gestori della libreria, Sonia e Nadia Calarco, con un post pubblicato sulla pagina Facebook della libreria

Il triste annuncio

“Abbiamo ereditato da nostro papà questo affascinante mestiere e abbiamo investito tutte le nostre energie per cercare di farlo nel miglior modo possibile”, si legge all’interno del toccante post pubblicato dalle sorelle Sonia e Nadia su Facebook, le quali, oltre a ringraziare clienti, autori e distributori con i quali hanno collaborato nel corso degli anni, hanno denunciato le difficoltà che incontra una libreria indipendente oggi, in particolare la forte concorrenza degli store online che propongono sconti importanti sui libri e la consegna in tempi rapidi. di seguito il post completo.

 

La situazione

Già in passato, avevamo analizzato la situazione delle librerie di Torino, facendo emergere come crisi e caro affitti siano stati i principali responsabili di spostamenti di librerie storiche dal centro alla periferia, come nel caso della Paravia, e di alcune chiusure eccellenti negli ultimi anni. Stavolta è toccata alla seconda libreria più antica d’Italia. Un problema che riguarda sempre più frequentemente anche altre librerie in tutto il nostro Paese: proprio ieri, avevamo dato notizia della chiusura della libreria “Il caffè dei libri” di Udine.

© Riproduzione Riservata