Fermate letterarie

Bibliobus, le biblioteche itineranti che promuovono la lettura

Il progetto Bibliobus è attivo su tutto il territorio nazionale e ha l'obiettivo di promuovere la lettura
Bibliobus, la biblioteche itinerante che promuovono la lettura

MILANO – In Italia, già da un po’ di anni, sta prendendo piede il fenomeno delle biblioteche itineranti. Si tratta di progetti per avvicinare alla lettura anche i giovanissimi, bambini e ragazzi, ma che ha conquistato anche i lettori più grandi. Le biblioteche itineranti sono partite dai piccoli paesi e hanno raggiunto le grandi città, così come le spiagge. Tra questi progetti troviamo anche Bibliobus, un progetto tutto italiano promosso da Nati per Leggere, che ha coinvolto decine e decine di biblioteche mobili che portano i libri tantissime piazze italiane.

.

BIBLIOBUS – Bibliobus diffonde il progetto “Nati per Leggere” creato nel 1999 dall’accordo tra l’Associazione Italiana Bibliotecari, l’Associazione Culturale Pediatri e il Centro per la Salute del Bambino, centrato sulla lettura ad alta voce precoce in famiglia. L’iniziativa è studiata per promuovere la lettura, ma anche per offrire curiosità, novità e testi che difficilmente è possibile trovare sul mercato. A Messina il Bibliobus è partito proprio in questi giorni in cui lettori volontari hanno caricato libri, per bambini da 0 a 6 anni, l’autobus storico. A Parma le biblioteche “si sono messe le ruote” e hanno deciso di frequentare parchi per avvicinarsi ai piccoli lettori. Le biblioteche con libri per l’infanzia e ragazzi sono stati i fornitori ufficiali dei libri da portare nei parchi con personale volontario e un bibliotecario. A Milano su Bibliobus si trovano circa 2000 libri disponibili per il prestito e il sito del Comune di Milano fornisce tutti le fermate di questa speciale biblioteca itinerante. Anche Perugia è tra i tanti comuni che hanno pensato a una biblioteca itinerante. Un servizio, nato nel 2012, che promuove la lettura e coltiva il piacere della lettura e dell’ascolto. Si tratta di un camper trasformato per l’occasione in una vera e propria biblioteca. Ecco il video che lo dimostra:

.

.

LE INIZIATIVE DEI SINGOLI – Oltre che iniziative di questo tipo promosse da biblioteche, enti pubblici, spesso incontriamo iniziative di promozione della lettura operate dai singoli. Tra queste vi abbiamo parlato del maestro Antonio La Cava, che con il suo Bibliomotocarro, a partire dagli anni 2000, ha deciso di girare con la sua Ape diventata una biblioteca itinerante per promuovere la lettura tra adulti e bambini. Grande successo ha avuto anche da Pianissimo Libri, dove Filippo Nicosia ha girato la Sicilia, distribuendo libri presso i luoghi che meno presentavano una possibilità di accesso alla cultura per i cittadini. La sua esperienza si è poi tradotta in un bookbar diventato un fiore all’occhiello di Messina. Concludiamo citando un progetto che promuove la lettura in un modo davvero particolare, si tratta di Bookbus, una vera e propria biblioteca su strada che durante i suoi viaggi ospita un autore con cui tutti i passeggeri possono interloquire.

.

© Riproduzione Riservata
Commenti