Sei qui: Home » Libri » Autori » 5 audiolibri da ascoltare per ritrovare il buon umore
Audiolibri da ascoltare

5 audiolibri da ascoltare per ritrovare il buon umore

Vi proponiamo 5 audiolibri per ritrovare il buon umore dopo il ritorno alla quotidianità finite le feste natalizie

Le feste sono finite e con loro le ferie. Ecco 5 audiolibri disponibili su Audible che possono esservi d’aiuto per ritrovare il buon umore e scacciare la malinconia da rientro. Un audiolibro, infatti, riesce a tenerci compagnia proprio grazie alla voce narrante che, in base a ciò che scegliamo di ascoltare, è in grado di condizionare il nostro umore.

5 audiolibri da ascoltare per ritrovare il buon umore

Nudi e crudi, Alan Bennett

Non era rimasto nulla, niente di niente. Non solo i gioielli: i ladri si erano portati via proprio tutto, forno con arrosto, moquette, abiti e persino il rotolo della carta igienica. Un appartamento completamente ripulito è quello che si trovano di fronte i signori Ransome al rientro da una serata all’opera; un riazzeramento della vita che porta l’agiato avvocato londinese e la sua pacata signora a reazioni esilaranti e diametralmente opposte. E ancora una volta Bennett si conferma maestro del comico e dell’arte del narrare.

Bevi qualcosa, Pedro!, Tullio Solenghi

Colpi di scena, retroscena, scene madri, applausi a scena aperta: non manca nulla nel grande spettacolo che Tullio Solenghi costruisce per i lettori in questo audiolibro intimo e corale, che parte dagli esordi al Teatro Stabile di Genova, attraversa gli anni migliori del cabaret milanese – special guest, il conterraneo Beppe Grillo – e i primi ingaggi da comico “solista”, rievoca la nascita del Trio che incoronerà di allori televisivi e teatrali lui, Anna Marchesini e Massimo Lopez. Entriamo così dietro le quinte di tournée trionfali a teatro e di una produzione complessa ed entusiasmante come “I promessi sposi”, record di ascolti e sintesi di un lavoro raffinato e implacabile sulla comicità.

L’amore è un difetto meraviglioso, Graeme Simsion 

Don Tillman sta per sposarsi. Gli manca soltanto la moglie perfetta.  Mi chiamo Don Tillman, ho trentanove anni e sono un professore di genetica presso l’Università di Melbourne. Ho una posizione ben retribuita, seguo un’alimentazione strutturata e regolare, ho molta cura del mio fisico. Nel regno animale, non avrei alcuna difficoltà a trovare una compagna e a riprodurmi. Perciò, il motivo per cui sono ancora scapolo mi è oscuro. Tuttavia ho fatto una scoperta incredibile: statisticamente, gli uomini sposati sono in media più felici…e vivono più a lungo! Per questo ho dato vita a un progetto: il Progetto Moglie.

migliori-audiolibri-audible-gennaio-1201-568

I migliori audiolibri in arrivo su Audible a Gennaio 2022

Vi presentiamo i titoli degli audiolibri più attesi in arrivo su Audible da questo mese. Da Joël Dicker a Valèrie Perrin

 

Un calcio in bocca fa miracoli, Marco Presta

Tra gli audiolibri più divertenti quello di Presta. Il “vecchiaccio” in questione, il protagonista di “Un calcio in bocca fa miracoli”, è scorbutico, cinico, misantropo e ostinato. E anche un po’ cleptomane, con l’ossessione delle penne. Ma ha una figlia da riscoprire e una passione carnale inconfessata per la sua portinaia. E soprattutto ha un grande amico, Armando, che lo coinvolge, recalcitrante, in una missione segreta in nome dei buoni sentimenti: fare incontrare e innamorare due giovani del quartiere, Chiara e Giacomo. Un romanzo irresistibile, graffiante, ironico e tenero.

La chimica della bellezza, Piersandro Pallavicini

È una sera stellata di ottobre. Massimo Galbiati, un professore di chimica di una tranquilla università di provincia, e Virginio de Raitner, suo inossidabile ex-collega ultracentenario, corrono verso la Svizzera a bordo di una vecchia Jaguar coupè, sulle sponde selvagge del Lago Maggiore, in compagnia di un bassotto fonofobico e mordace. Non è che si conoscano molto. De Raitner mantiene uno studio in Dipartimento nonostante sia da trent’anni in pensione. Massimo invece è solitario, orgoglioso, non lecca i piedi a nessuno, tantomeno al vecchio professore, ed è stato uno dei migliori scienziati italiani nel campo della chimica che era d’avanguardia fino a dieci anni fa.

 

© Riproduzione Riservata