Il disagio

Scuole chiuse per il freddo, disagi in tutta Italia

Il gelo che ha colpito tutta Italia ha provocato danni e disagi in diversi edifici e servizi pubblici, come le scuole. Da nord a sud, la situazione è davvero precaria
Scuole chiuse per il freddo, disagi in tutta Italia

MILANO – Scuole chiuse, aule con studenti e insegnanti con sciarpa e cappotto. Il gelo che ha colpito tutta Italia ha provocato danni e disagi in diversi edifici e servizi pubblici, come le scuole. Da nord a sud, la situazione è davvero precaria.

LA SITUAZIONE A ROMA – Nel Lazio, i disservizi hanno riguardato tutta la regione. Molti edifici scolastici sono rimasti chiusi a causa del malfunzionamento degli impianti di riscaldamento. La città di Roma ne è l’emblema: secondo Mario Rusconi, vicepresidente dell’associazione nazionale presidi, “il 20-30% le scuole romane ha problemi di riscaldamento”. I dirigenti scolastici hanno accusato l’attuale sindaco Virginia Raggi di non aver programmato in tempo l’accensione dei caloriferi in vista della ripresa delle lezioni.

GELO NEGLI ALTRI COMUNI – Ma l’allarme istituti scolastici nella morsa del gelo riguarda tutta Italia. A Bergamo, il blocco delle caldaie al vittorio Emanuele ha costretto la dirigente scolastica a far restare a casa 1.250 studenti. Disagi e guasti si sono registrati anche a Bologna, Milano, Pisa. al Sud, disagi si stanno verificando presso gli edifici scolastici della Campania, in Puglia, in particolare a Lecce, Brindisi e Taranto, nell’Abruzzo.

© Riproduzione Riservata
Commenti