Serie tv

“Chiamatemi Anna”, le anticipazioni della quarta puntata

Anna deve decidere se tornare o meno a scuola. Un incendio alla casa dei Gillis e le sue generose azioni aiutano la ragazza a scegliere la cosa giusta da fare
chiamatemi-anna-4

Dopo l’esordio su Netflix, “Chiamatemi Anna” arriva anche in chiaro per il pubblico di Rai 2 a partire da lunedì 6 luglio 2020 alle 15.15. Sarà un appuntamento quotidiano, dal lunedì al venerdì, che occuperà lo spazio del primo pomeriggio. La serie tv si basa sul celebre romanzo “Anna dai capelli rossi” di Lucy Maud Montgomery. Mentre i titoli degli episodi sono tratti dal romanzo “Jane Eyre” di Charlotte Brontë, che Anna ha letto tra le avversità degli anni trascorsi in orfanotrofio.

Di cosa parla “Chiamatemi Anna”

La protagonista, la giovanissima Anna Shirley, ha perso entrambi i genitori ed è rimasta orfana. Dopo una serie di brutte esperienze, Anna finisce in orfanotrofio, continuamente insultata da altre bambine, finché un giorno la bambina viene affidata a due fratelli anziani, Marilla e Matthew Cuthbert. I due, in realtà, avevano richiesto un maschietto che potesse aiutarli con le faccende della fattoria. Mentre Matthew risulta essere più docile, Marilla è tosto e con Anna volano scintille sin dal primo momento. A lungo andare, la famiglia inizierà ad affezionarsi ad Anna. 

Anticipazioni della quarta puntata

Anna non vuole più andare a scuola ma Marilla la costringe, allora la ragazzina finge di andarci mentendo ai Cuthbert fino a quando Ruby e Diana non si presentano a Green Gables chiedendo informazioni su di lei. Marilla per sapere come educare Anna si rivolge al parroco, che suggerisce di lasciarla a casa e insegnarle a svolgere i mestieri di una casalinga. Scoppia un incendio in piena notte nella casa dei Gillis e tutta Avonlea accorre per spegnere le fiamme. Anna si introduce nella casa per chiudere porte e finestre in modo da soffocare il fuoco; anche Gilbert aiuta attivamente a spegnere l’incendio e Ruby Gillis, innamorata di lui, lo guarda come un eroe. La famiglia Gillis viene divisa finché la casa non viene ricostruita e Ruby, suo malgrado, deve soggiornare a Green Gables e condividere la stanza con Anna. Le due ragazzine non si sopportano ma dopo poco tempo diventano amiche, unite anche dal club del racconto fondato insieme a Diana. Quando Ruby deve lasciare Anna, quest’ultima sentendosi sola decide di tornare a frequentare la scuola, e tutti la accolgono festosamente.

© Riproduzione Riservata
Commenti