Sei qui: Home » Intrattenimento » Cinema » “The children act – Il verdetto”, il film tratto dal romanzo di Ian McEwan
Il film

“The children act – Il verdetto”, il film tratto dal romanzo di Ian McEwan

“The children act – Il verdetto” è un film del 2017 tratto dal romanzo di Ian McEwan "La ballata di Adam Henry"

Questa sera in tv su Rai Movie, canale 24, andrà in onda “The children act – Il verdetto”, il film tratto dal romanzo di Ian McEwan “La ballata di Adam Henry” e diretto da Richard Eyre. Una storia molto intensa che racconta le vicende della giudice Fiona Maye e del giovane Adam Henry.

“The children act – Il verdetto”, la trama

“The children act” racconta le vicende di Fiona Maye, una giudice molto stimata, ma con grossi problemi coniugali. Durante questo periodo di stress emotivo, si trova a dover affrontare il caso del giovane Adam Henry; quest’ultimo, essendo cresciuto in una famiglia di Testimoni di Geova, non vuole accettare una trasfusione che potrebbe salvargli la vita. Contrariamente al suo modo di agire, Fiona si lascia coinvolgere personalmente dalla vicenda e decide, in base alla legge sul Children Act, di far effettuare comunque la trasfusione al ragazzo. Una volta salvatosi, il giovane perde la propria fede e sviluppa un’attrazione morbosa per Fiona, che considera sua salvatrice e distruttrice al contempo.

papillon-film-romanzo-charriere-1201-568

“Papillon”, il film tratto dall’omonimo romanzo di Henri Charrière

“Papillon” è un film del 2017, remake dell’omonimo film del 1973, ed è tratto dall’opera autobiografica di Henri Charrière

 

Salvaguardare una vita a tutti i costi

Il personaggio di Fiona Maye, abilmente delineato dalla diligente penna di Ian McEwan, mette tutta se stessa nel lavoro che fa, mettendo anche da parte la vita privata senza rendersi conto di quanto essa si stia sgretolando. Questa situazione così precaria e l’incontro con un ragazzo affetto da leucemia che ha scelto di rifiutare le cure stravolgerà la vita della giudice nel profondo, ponendola davanti a scelte e azioni che prima non avrebbe affrontato né preso in considerazione. Prima fra tutte il fatto di lasciarsi coinvolgere personalmente in un caso di lavoro, atteggiamento lontano dalla sua professionalità. Si apre in questo modo per Fiona una battaglia interiore tra etica e amore.

 

© Riproduzione Riservata