canzoni senza tempo

“La vie en rose” di Edith Piaf, un’inno all’ottimismo nelle difficoltà

E’ Il 1945 quando finisce la seconda guerra mondiale e inizia una nuova vita per i francesi. Proprio da qui nasce La vie en Rose di Edith Piaf
"La vie en rose" di Edith Piaf, un'inno all'ottimismo nelle difficoltà

Il 10 ottobre 1963 moriva Edith Piaf, “monumento’’ della musica francese che ha incantato il mondo intero con la sua voce angelica. Ricordiamo la sua carriera e il suo successo indiscusso: “La vie en rose“.

Voce camaleontica

Édith Piaf, cantante dalla tonalità preziosa e dalla vita travagliata, fatta di arte, genialità e amore. Nasce a Parigi nel 1915 e passa un’infanzia difficile, caratterizzata dalla povertà ma anche da una grande passione per l’arte. A soli 8 anni infatti, muove i primi passi come cantante insieme al padre, per poi debuttare a 20 anni in un cabaret vicino agli Champs Elysées. La sua voce camaleontica, con molteplici sfumature, dalle più roche e graffianti a dolci armonie femminili. Viene così chiamata “Passerotto” a causa della sua magrezza.

Il grande fermento creativo negli anni ‘30

A partire dal 1936, quando incide il suo primo disco Les Mômes de la cloche, la sua vita sarà caratterizzata da un grande fermento creativo e artistico. Accompagnata dall’impresario Louis Barrier, suo grande amore, inizia a frequentare i caffè letterari, conoscendo personalità come Dalì, Picasso, Mondrian, Matisse ecc. La sua musica diventa voce dell’inquietudine tipica di quegli anni. Inquietudine proposta da intellettuali come Rive Gauche, come Juliette Greco, Camus, Queneau, Boris Vian, Vadim.

La vie en rose di Edith Piaf

E’ Il 1945 quando finisce la seconda guerra mondiale e inizia una nuova vita per i francesi. Proprio da qui nasce La vie en Rose. Edith Piaf canta questo capolavoro di grande ottimismo e speranza, cantando la forza di tornare a vivere dopo gli anni terribili della guerra. Un brano unico, diventato un vero e proprio manifesto della Francia negli anni quaranta e cinquanta. Questo brano è stato poi riproposto nel corso della storia attraverso numerose interpretazioni, non solo musicali. La frase “Vivere una vita in rosa’’ è, ancora oggi, un’espressione attuale del nostro tempo, volta a vedere l’aspetto positivo della vita anche nei momenti di difficoltà.

 

Stella Grillo

© Riproduzione Riservata
Commenti