Sei qui: Home » Intrattenimento » Morto Charlie Watts, storico batterista dei Rolling Stones
lutto nella musica

Morto Charlie Watts, storico batterista dei Rolling Stones

E' morto a 80 anni Charlie Watts, leggendario batterista e cofondatore dei Rolling Stones. Lo riferisce la Bbc.

Lutto nel mondo della musica. E’ morto a 80 anni Charlie Watts, leggendario batterista e cofondatore dei Rolling Stones. Lo riferisce la Bbc, citando l’agente britannico del musicista. Watts aveva dovuto annunciare la rinuncia all’ultimo tour degli Stones nei giorni scorsi a causa di un peggioramento delle sue condizioni di salute. Il decesso sarebbe avvenuto in seguito ad un’operazione d’emergenza al cuore. 

Charlie Watts

Charlie Watts è stato l’ultimo tra i componenti originari dei Rolling Stones ad unirsi alla band. Inizialmente egli si fece le ossa nel fervidissimo ambiente blues della Londra dei primi anni sessanta sotto l’ala protettiva di Alexis Korner, in quella autentica fucina di talenti che fu la Blues Incorporated. Fu solo nel gennaio del 1963 che egli si unì in pianta stabile alla band di Jagger, Richards, Wyman e Jones, per rimanervi poi, fedelissimo, fino al giorno d’oggi.

In svariate occasioni gli altri membri degli Stones hanno avuto modo di rimarcare come gran parte delle alchimie della band passino proprio attraverso il particolarissimo groove di Watts. In giovane età fu infatti più un appassionato di jazz, in particolare del drummer Chico Hamilton, tanto da affermare: «Non sapevo niente di R&B, per me il blues era Charlie Parker quando suonava lentamente.» Nel 2016 è stato posizionato al 12º posto nella lista dei 100 migliori batteristi secondo Rolling Stone.

 

© Riproduzione Riservata