Sei qui: Home » Intrattenimento » “La verità” di Brunori Sas, un invito a vivere con pienezza
Canzoni come poesie

“La verità” di Brunori Sas, un invito a vivere con pienezza

In occasione del compleanno del cantautore italiano Brunori Sas, vi proponiamo il testo de "La verità", un invito a non lasciarci trascinare dalle correnti, a vivere con autenticità e pienezza il tempo che abbiamo a disposizione.

Dario Brunori, in arte Brunori Sas, è uno dei cantautori più interessanti del panorama musicale italiano contemporaneo. Oltre a comporre, è anche polistrumentista e produttore discografico. Con i suoi testi, Brunori Sas descrive le piccole cose, i dolori del quotidiano, le nostre fantasie, i sogni che teniamo chiusi in un cassetto per paura di non riuscire a realizzarli.

Con le sue canzoni, l’autore calabrese racconta, insomma, il vissuto di ciascun essere umano, costellato di scelte più o meno semplici da fare, di idee da inseguire, di certezze da abbandonare… In occasione del suo compleanno, vogliamo condividere con voi il testo di una delle canzoni più significative di Brunori Sas, “La verità”. 

Per chi non si butta mai 

Contenuta nell’album “A casa tutto bene“, uscito nel 2017 per Warner Chappell Music, “La verità” è una canzone da ascoltare soprattutto quando ci sentiamo sopraffatti dagli eventi, insicuri sul da farsi, persi nei meandri delle nostre decisioni prese a metà per colpa della paura. Il testo di Brunori Sas, infatti, è un vero e proprio invito a guardare alla nostra vita con sincerità, e a scavare dentro di noi per capire se davvero siamo felici, realizzati. 

Troppe volte ci immergiamo nel grigiore del limbo per paura di rischiare. Ci avvinghiamo con fare morboso alle abitudini consolidate, portiamo il peso di idee a cui non crediamo più, andiamo avanti per inerzia, con il risultato di non andare mai avanti realmente. “La verità” è per tutti noi, che non ci buttiamo mai nel mare delle possibilità che ci circonda, e restiamo “tutto il giorno a disegnare/ quella barchetta ferma in mezzo al mare”.

La verità di Brunori Sas

Te ne sei accorto, sìChe parti per scalare le montagneE poi ti fermi al primo ristoranteE non ci pensi più
 
Te ne sei accorto, sìChe tutto questo rischio calcolatoToglie il sapore pure al cioccolatoE non ti basta più
 
Ma l’hai capito che non serve a nienteMostrarti sorridenteAgli occhi della genteE che il dolore serveProprio come serve la felicità
 
Te ne sei accorto, sìChe passi tutto il giorno a disegnareQuella barchetta ferma in mezzo al mareE non ti butti mai
Te ne sei accorto o noChe non c’hai più le palle per rischiareDi diventare quello che ti pareE non ci credi più
 
Ma l’hai capito che non ti serve a nienteSembrare intelligenteAgli occhi della genteE che morire serveAnche a rinascere
 
La veritàÈ che ti fa pauraL’idea di scomparireL’idea che tutto quello a cui ti aggrappi prima o poi dovrà finire
La veritàÈ che non vuoi cambiareChe non sai rinunciare a quelle quattro, cinque coseA cui non credi neanche più
 
La veritàÈ che ti fa pauraL’idea di scomparireL’idea che tutto quello a cui ti aggrappi prima o poi dovrà morire
La veritàÈ che non vuoi cambiareChe non sai rinunciare a quelle quattro, cinque coseA cui non credi neanche più.
 

Brunori Sas

Brunori Sas, pseudonimo di Dario Brunori, è nato a Cosenza il 18 settembre del 1977. Cantautore, polistrumentista e produttore discografico, si è laureato in Economia e commercio all’Università degli Studi di Siena. Ha esordito con il primo disco nel 2003, con il collettivo virtuale italo-svizzero Minuta

Tuttavia, risale al 2009 il primo disco uscito con il nome di Brunori Sas, “Vol.1”, un album composto da brani semplici, diretti, che parlano al cuore degli ascoltatori. Lo pseudonimo “Brunori Sas” adottato dal cantautore è un omaggio all’omonima impresa edile dei genitori, che hanno contribuito finanziariamente alla pubblicazione dei primi lavori dell’artista.

© Riproduzione Riservata