Sei qui: Home » Intrattenimento » Torna in tv “L’amica geniale”, in arrivo la terza stagione
fiction di successo

Torna in tv “L’amica geniale”, in arrivo la terza stagione

Scopriamo quando e dove vedere la terza stagione de L'Amica Geniale, la fiction ispirata alla tetralogia di successo scritta da Elena Ferrante

Arriva in tv la terza stagione de L’amica Geniale, la fiction di successo tratta dai libri di Elena Ferrante. Le quattro puntate della terza stagione andranno in onda da domenica 6 febbraio su Rai1. La trama delle vicende che vedono protagoniste Lenù e Lina è tratta dal terzo capitolo della tetralogia di Elena Ferrante “Storia di chi fugge e di chi resta“.

La terza stagione dell’Amica Geniale

Sono otto gli episodi che compongono la terza stagione de L’Amica Geniale, suddivisi in quattro prime serate e prodotti da The Apartment e Wildside, con FremantleMedia Italia e Fandango Production in collaborazione con Rai Fiction e HBO Entertainment. La regia degli episodi è di Daniele Lucchetti, mentre il precedente regista Saverio Costanzo, dopo aver diretto con successo i primi due capitoli di una delle storie più appassionanti della letteratura italiana contemporanea, compare in questa stagione in veste di sceneggiatore. Invariato il cast, con le protagoniste Lenù e Lina interpretate dalle giovani attrici Gaia Girace e Margherita Mazzucco, le quali hanno accompagnato i due personaggi nella loro crescita sia fisica sia emotiva.

Elena Ferrante è un uomo o una donna? Scoppia il dibattito sui social

Elena Ferrante è un uomo o una donna? Scoppia il dibattito sui social

Dopo un tweet è tornato il dibattito tra chi pensa che le opere firmate Elena Ferrante siano state scritte da una donna e chi ritiene che dietro questo pseudonimo ci sia un uomo

Storia di chi fugge e chi resta

Il tanto atteso sequel della storia de L’Amica Geniale sarà l’occasione per portare in scena nel racconto il valore del femminile e della lotta contro pregiudizi e violenze. Lina e Lenù si ritroveranno negli anni Settanta, tra certezze e speranze, in un legame stretto ma anche ambivalente. In questa terza stagione vedremo la trasposizione per immagini degli anni in cui Lenù si accinge a sposare Pietro Airota, allontanandosi quindi da Napoli e vivendo l’esperienza di un discreto successo letterario. Un destino che la separerà radicalmente da quello di Lila, la quale dopo la brusca separazione dal marito, si ritroverà a vivere in condizioni pressoché misere, lavorando nella fabbrica di Bruno Soccavo. Qui subirà soprusi, ma nel frattempo si avvicinerà sempre più ad Enzo Scanno, che aiuterà nelle ore notturne per apprendere le dinamiche dei primi sistemi informatici. Nel frattempo il matrimonio si rivelerà per Lina una delusione e in questa si inserirà Nino Sarratore, con cui inizierà una relazione clandestina.

La location per le riprese

Molte delle riprese della terza serie de L’Amica Geniale sono state girate negli studi allestiti a Caserta nell’ex area industriale Saint Gobain di Marcianise dove, fin dalla prima serie, è stato ricostruito il rione Luzzatti di Gianturco. Il set si è poi adattato per le varie serie passando dagli anni ’50 agli anni ’70 ma conservando le sei palazzine e la chiesa voluti dalla Ferrante. Le scene esterne di questa terza serie sono state girate a Napoli con vari set tra Piazza del Gesù e Piazza Dante, poi sul lungomare e in tanti altri luoghi della città.Altre riprese in esterno sono state girate a Torre Annunziata, nella vecchia Real Fabbrica d’Armi Borbonica, conosciuta anche come Spolettificio e nelle strade vicine allo stabilimento militare.

Come set sono stati scelti anche alcuni luoghi simbolo di Firenze, come piazza della Signoria, piazza Santa Croce e piazza Santissima Annunziata, insieme ad altre location private. A questa prima parte di riprese ne seguirà una seconda, a settembre, che andrà a coinvolgere di nuovo Firenze e poi la Versilia. La presenza del set a Firenze non solo genererà un incremento del cineturismo, ma porterà un indotto economico positivo per la città. Ciò grazie alle professionalità impiegate, le comparse scritturate, le società di servizi e le strutture ricettive coinvolte.

Il fenomeno letterario

L’Amica Geniale è senza ombra di dubbio una delle operazioni che hanno riscontrato maggior successo tra quelle realizzate dalla Rai negli ultimi anni. Forte della collaborazione con HBO, la serie si è avvalsa dell’enorme risonanza internazionale dei romanzi di Elena Ferrante ed ha dato al fenomeno della narrativa che ha raccontato Napoli dagli anni Cinquanta in poi. All’estero la tetralogia è stata venduta e apprezzata con il titolo di “My Brilliant Friend”, rappresentando uno dei fenomeni letterari più impattanti degli ultimi anni.

 

© Riproduzione Riservata