Sei qui: Home » Intrattenimento » “Il libro della giungla”, il remake cinematografico del romanzo di Rudyard Kipling
La storia di Kipling torna al cinema

“Il libro della giungla”, il remake cinematografico del romanzo di Rudyard Kipling

"Il libro della giungla" diretto dal regista Jon Favreau, remake del film della Disney del 1967, è tratto dall'omonimo romanzo di Rudyard Kipling che narra la storia del piccolo Mowgli adottato dalla lupa Raksha

Stasera martedì 15 febbraio alle ore 22:10 su Italia 1 va in onda “Il libro della giungla” diretto da Jon Favreau, scritto da Justin Marks e prodotto dalla Walt Disney Pictures. Il film è un remake in live action dell’omonima pellicola d’animazione del 1967, che a sua volta si ispira all’omonimo romanzo di Rudyard Kipling.

 

Il cast

Il libro della giungla è interpretato da Neel Sethi nei panni di Mowgli, con le voci di Bill Murray, Ben Kingsley, Idris Elba, Lupita Nyong’o, Scarlett Johansson, Giancarlo Esposito e Christopher Walken. Le riprese si sono svolte interamente nei teatri di posa del Los Angeles Center Studios. I personaggi animali sono stati interamente creati con l’animazione al computer, anche grazie ad alcuni filmati e documentari dei movimenti di animali reali, mentre gli attori che prestano loro le voci hanno usato una performance in motion capture, per il labiale.

“L’idea di andare nella giungla e riprendere tutto questo, avrebbe tolto quella magia che aveva caratterizzato il film del 1967. C’era un sogno di qualità. C’era una qualità surreale in esso. C’è stato un grande lavora dietro l’animazione di questi personaggi e abbiamo voluto conservare tale spirito.” Con queste parole il regista francese ha giustificato il fatto di aver girato il film all’interno degli studios e non in una vera giungla. Tutta la crew che ha realizzato a film ha usato quindi le stesse tecnologie utilizzate in Vita di Pi e Avatar.

Il libro della giungla

La trama ripercorre ovviamente quella del film del 1967. Quando suo padre viene ucciso dalla tigre Shere Khan, il piccolo umano Mowgli viene adottato dalla lupa Raksha. La sua presenza nella giungla, già ritenuta scomoda per il branco, diviene insostenibile quando Shere Khan minaccia ritorsioni a chiunque lo ospiti. La pantera Baghera decide di aiutarlo e di scortarlo fino al villaggio degli uomini; varie deviazioni sulla strada lo porteranno a conoscere l’orso perdigiorno Baloo e il re delle Scimmie. Sarà l’inizio di una serie di avventure in cui Mowgli crescerà grazie all’aiuto dei suoi nuovi amici..

 

© Riproduzione Riservata