Sei qui: Home » Intrattenimento » Ermal Meta, ecco le frasi più belle delle sue canzoni
Frasi ERMAL META

Ermal Meta, ecco le frasi più belle delle sue canzoni

Oggi è il compleanno di ERMAL META, amatissimo cantautore che ci ha regalato numerosi successi. Tra i tanti abbiamo scelto alcune frasi.

Oggi è il compleanno di Ermal Meta, uno dei cantautori Italiani più amati. Con una gavetta alle spalle davvero incredibile, scopriamo insieme la sua biografia e le frasi più belle delle sue canzoni. In fondo, ogni testo di Ermal, è una vera e propria poesia. QUI anche una nostra intervista inedita, dove il Ermal ci ha parlato del suo ultimo album. 

Biografia di ERMAL META

Autore, produttore, polistrumentista e cantante, Ermal Meta muove i suoi primi passi come front-man
del gruppo La Fame Di Camilla, con i quali realizza tre album in studio “La Fame di Camilla” (2009), “Buio
e luce” (2010) e “L’attesa” (2012). Sin dagli esordi, il gruppo è stato protagonista di un’intensa attività
live che li ha portati ad esibirsi su quasi 500 palchi in tutta la penisola. Arrivano poi al Festival di Sanremo 2010, presentando in gara nella sezione Giovani il brano “Buio e luce”, che diventa in poco tempo una canzone di grande successo.

Archiviata l’esperienza di gruppo, Ermal Meta intraprende l’attività di autore, che nel corso degli anni lo
ha portato a firmare brani per importanti interpreti italiani come, tra gli altri, Marco Mengoni, Francesco
Renga, Emma, Annalisa, Chiara Galiazzo, Patty Pravo (con cui ha duettato), Clementino, Francesco
Sarcina (al cui disco ha lavorato anche in qualità di produttore e arrangiatore), Lorenzo Fragola, Elodie;
A febbraio 2016 Ermal pubblica il suo primo album da solista, “UMANO” (su etichetta Mescal),
presentato al Festival di Sanremo con il brano “Odio Le Favole”, che si è aggiudicato il 3° posto tra le
Nuove Proposte. Nel 2017 si aggiudica il podio tra i big del festival con il brano “Vietato morire“.  A febbraio 2018 vince il 68esimo Festival di Sanremo con il brano “Non mi avete fatto niente”, presentato da Ermal Meta in coppia con Fabrizio Moro, e scritto a sei mani con Andrea Febo. A marzo 2021, Ermal è in gara al 71° Festival di Sanremo con il brano “Un milione di cose da dirti”, e si aggiudica il 3° posto e il Premio “Giancarlo Bigazzi” per la miglior composizione musicale, assegnato
dall’Orchestra.

 

Ermal Meta: "Vi auguro di trovare la vostra ferita, da lì sgorga la creatività"

Ermal Meta, “Vi auguro di trovare la vostra ferita, da lì sgorga la creatività”

Abbiamo intervistato in esclusiva ERMAL META sul suo ultimo disco. Un’intervista intensa sulla musica, la creatività, la letteratura e altro.

 

Le frasi più belli delle canzoni

I successi di ERMAL META sono davvero difficili da contare. Tanto quanto sono difficili le frasi più belle da citare. Con uno stile semplice e diretto, Ermal è sempre in grado di descrivere e toccare le zone più intime del nostro animo, regalandoci sempre emozioni indescrivibili. 

 

“Ti ho chiamato amore in una lingua straniera e mi hai capito perché non serve traduzione.”

“È bello volersi bene, e ogni tanto dirselo.”

“Sempre sarai
L’eccezione di un difetto
Un respiro lento
Che scandisce il tempo
Che nessuno ferma mai”

“Quello che voglio io da te, non lo so spiegare. Ma se tu vai via, porti i miei sogni con te.”

“Che bel rumore che fanno le cose quando iniziano.”

“Ogni dolore ti è servito e non lo sai, a costruire il tuo sorriso, quel bel sorriso che adesso hai.”

“Dici che mi devo prender cura di me stesso, e adesso che non è lo stesso, adesso che è cambiato tutto.”

“Ma l’unico modo che conosco per volermi bene è attraverso te.”

“Galassie di persone disperse nello spazio, ma quello più importante è lo spazio di un abbraccio.”

“E la paura frantumava i pensieri che alle ossa ci pensavano gli altri.”

“Non ricordo come mai non ci sei più,
Ti manco e non lo so, mi manchi e non lo sai.”

“Ci siamo guardati in mezzo fra tanti, lo stesso destino non ci ricapita più.”

“Se ci fosse anche per me una carezza per ogni mio errore avrei un cuore bellissimo sì, senza un graffio e senza nemmeno paure.”

“Dicono che non c’è niente di piu fragile di una promessa”

“Tu diventi più bella ad ogni tuo respiro e mi allunghi la vita inconsapevolmente.”

 

© Riproduzione Riservata