Sei qui: Home » Intrattenimento » Dietro i suoi occhi, su Netflix la nuova miniserie tratta da un bestseller
La serie tv

Dietro i suoi occhi, su Netflix la nuova miniserie tratta da un bestseller

Lanciata oggi sulla piattaforma digitale, la serie tv "Dietro i suoi occhi" riprende le vicende di Louise, Adele e David raccontate nell'omonimo bestseller scritto da Sarah Pinborough.

In uscita oggi su Netflix, Dietro i suoi occhi è la nuova miniserie britannica creata da Steve Lightfoot. Basata sul successo editoriale “Dietro i suoi occhi” della scrittrice Sarah Pinborough pubblicato nel 2017, in Italia è edito da Piemme.

Trama

La storia è costruita attorno alle vite di Louise, Adele e David rispettivamente interpretati da Simona Brown, Eve Hewson e Tom Bateman.  I protagonisti si trovano incastrati in un enigmatico triangolo amoroso con la forma del thriller psicologico.

Louise è una madre single che lavora come segretaria in uno studio psichiatrico e che un giorno incontra David, che si rivelerà poi essere il suo nuovo capo. I due iniziano una focosa relazione e ciò che rende ancor di più intricata e inquietante la situazione è la comparsa di Adele. Con la donna, moglie di David, Louise intraprende un particolare rapporto d’amicizia. In questo modo Louise resterà intrappolata nel ménage à trois creato con i due coniugi, in una realtà in cui niente è più come sembra.

Cosa sapere su “Dietro i suoi occhi”

“Dietro i suoi occhi” sembra essere quasi una risposta al grande successo di “The undoing” – capolavoro del piccolo schermo creato e trasmesso su Sky. In soli 6 episodi il nuovo prodotto di Netflix vuole trasportare il pubblico in una intrigata rete di segreti, bugie e pressioni psicologiche in grado di cancellare qualsiasi certezza. La serie, consigliata ad un pubblico adulto, è diretta interamente da Erik Richter Strand e presenta un cast vario e ben selezionato in cui compaiono anche Robert Aramayo, Tyler Howitt e Georgie Glen.

Pur non avendo ancora molte recensioni, questa novità sembra però non aver soddisfatto qualche appassionato lettore. Alan Sepinwall nel suo articolo su Rolling Stone spiega come, purtroppo, la serie tv nonostante inizi benissimo, si allontani via via dal romanzo complicando e addensando troppo il filo del racconto con eccessivi colpi di scena; fino a svilirne il tanto acclamato finale.

© Riproduzione Riservata