Sei qui: Home » Frasi » Goethe e le “affinità elettive”, cosa unisce due persone innamorate

Goethe e le “affinità elettive”, cosa unisce due persone innamorate

In ricordo di Johann Wolfgang von Goethe, una frase per riflettere sul bisogno intrinseco d'amore che ogni uomo ha dentro di sé

Per cominciare la giornata di oggi, vi proponiamo una frase di Johann Wolfgang von Goethe, di cui oggi ricorre l’anniversario di nascita, avvenuta il 28 agosto del 1749 a Francoforte sul Meno. 

È certo che nel mondo degli uomini nulla è necessario, tranne l’amore

Goethe, il più grande scrittore di lingua tedesca

Vissuto tra la seconda metà del Settecento e la prima dell’Ottocento, Johann Wolfgang von Goethe è considerato il più grande scrittore di lingua tedesca e uno dei massimi poeti europei. La ricchezza dei suoi temi, la vastità dei suoi interessi artistici e scientifici, l’impegno nella vita culturale del suo tempo, lo hanno reso celebre sino ad oggi. Fra le sue opere più significative, ricordiamo: “I dolori del giovane Werther“, “Faust” e “Le affinità elettive“.

Johann Wolfgang Goethe, le frasi più celebri dello scrittore e poeta tedesco

Johann Wolfgang Goethe, le frasi più celebri dello scrittore e poeta tedesco

Johann Wolfgang Goethe fu lui l’inventore della cosi detta Weltliteratur, ovvero letteratura mondiale. Per ricordarlo, ecco una selezione delle sue frasi più celebri

Quando l’amore è questione di chimica

Fra i temi cari all’autore, c’è anche l’amore, su cui si sofferma nel romanzo del 1809: “Le affinità elettive”. Qui, racconta la storia di due coppie e, per farlo, si serve di riferimenti presi dalla chimica, scienza chiamata dai suoi contemporanei ‘arte della separazione’. Goethe si rifa al concetto di “affinità elettive” per definire quell’attrazione tra diversi elementi che determina prima una separazione e poi una nuova composizione. Attraverso la chimica, Goethe narra dunque l’attrazione incrociata tra quattro personaggi che non sanno rinunciare ai legami reciproci, benché protesi verso altre scelte.

 

 

© Riproduzione Riservata