Sei qui: Home » Fotografia » Ritorno in Spiaggia, la mostra fotografica di Martin Parr
La mostra

Ritorno in Spiaggia, la mostra fotografica di Martin Parr

La mostra “Back to the Beach” di Martin Parr è fruibile in modalità virtuale dal 3 giugno al 31 agosto 2021 su Photology Online Gallery

Per oltre quarant’anni, Martin Parr ha fotografato la cultura della spiaggia, tanto che negli anni ha dedicato diverse mostre a quei “set cinematografici” che sono i litorali di tutto il mondo. Il suo inconfondibile occhio per le stranezze della vita ordinaria sembra essere ovunque.

Parr osserva a 360° e scannerizza tutto, ogni dettaglio, dalle unghie dei piedi dipinte di giallo alle dita delle mani curatissime e con le unghie laccate di rosso, in spiaggia come se si fosse a teatro. In attesa di tornare a popolare i litorali con l’arrivo dell’estate, una mostra virtuale ci permette di “riassaggiare” il piacere e il relax tipico delle spiagge soleggiate.

La mostra

“Back to the Beach”, curata da Davide Faccioli, è la mostra fruibile in modalità virtuale fino al 31 agosto 2021 su Photology Online Gallery. Una trentina di opere fotografiche realizzate dagli anni ’90 in avanti raccontano quella che era la vita di tutti noi solamente diciotto mesi fa, ovvero quando l’attuale quotidianità lontana dalla nostra immaginazione, i contatti umani erano un fattore aggregativo e non divisivo, le relazioni sociali decisamente un plus.

Tutto con lo stile inconfondibile di Martin Parr, che sembra aggirarsi sulle spiagge alla ricerca del dettaglio da catturare nell’obiettivo della sua macchina fotografica: uomini e donne sui teli mare colorati appiccicati gli uni agli altri incuranti della totale confusione che li circonda e della privacy sfacciatamente violata.

Photology Online Gallery

Nei suoi 28 anni di attività Photology ha organizzato più di 350 mostre in tutto il mondo, collaborando con artisti internazionali, archivi, fondazioni, gallerie, musei e università. Dopo le esperienze di Milano (1992-2015), Cortina (1992-1995), Londra (1997-2000), Bologna (2000-2003), Parigi (2007), Noto (2013-on) e Garzón, Uruguay (2015-on), Photology ha deciso di implementare il concetto di galleria come spazio fisico con la creazione di una nuova realtà virtuale: Photology Online Gallery.

Dal 2020 tutte le mostre prodotte da Photology sono unicamente fruibili online, permettendo così a un pubblico sempre più ampio di ammirare e acquistare le diverse opere. La piattaforma 3D è disponibile con un sistema di navigazione semplice e intuitivo che permette agli utenti di muoversi all’interno dello spazio virtuale.

 

Martin Parr

Martin Parr, fotografo, film maker e collezionista, tra i maggiori maestri della fotografia contemporanea e straordinario cronista della nostra epoca, il cui lavoro è stato pubblicato in più di 40 monografie ed esposto in tutto il mondo in circa 80 mostre personali, profondo conoscitore delle mille sfaccettature dell’uomo, dei suoi usi e costumi, dei suoi tic e dei suoi rituali, ancora una volta con la mostra “Back to the Beach” ci fa sorridere dei nostri vizi e malcostumi, delle nostre stravaganze e dissolutezze.

Photo Credit: Martin Parr  Magnum. Courtesy Rocket Gallery, London & Photology

© Riproduzione Riservata