Musei aperti a Ferragosto, ecco cosa visitare in tutta Italia

Continuano le occasioni per gli appassionati di arte e cultura. Anche quest’anno, nel giorno di Ferragosto, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali aprirà ai visitatori il suo ricco patrimonio di musei, gallerie, monumenti, palazzi, ville, castelli, templi, parchi, giardini...

Dopo il 2 agosto dei musei gratis per tutti, anche il Ferragosto 2015 non dimentica l’arte. Ecco alcuni musei italiani aperti

 
MILANO – Continuano le occasioni per gli appassionati di arte e cultura. Anche quest’anno, nel giorno di Ferragosto, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali aprirà ai visitatori il suo ricco patrimonio di musei, gallerie, monumenti, palazzi, ville, castelli, templi, parchi, giardini, aree e siti archeologici, necropoli e scavi. Molti dei luoghi d’arte coinvolti, inoltre, animeranno il programma della giornata con eventi, concerti, mostre tematiche e suggestivi percorsi guidati. Sarà un’opportunità privilegiata per trascorrere un Ferragosto davvero speciale alla riscoperta della ricchezza culturale del nostro Paese.

 

APERTURE NONOSTANTE LE DIFFICOLTÀ – “Lo sforzo per garantire le aperture del 15 agosto è significativo e importante, soprattutto in relazione all’attuale situazione di oggettiva difficoltà di alcuni musei per carenza di personale e risorse” spiega il neo Direttore Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale, Anna Maria Buzzi. “Ciò nonostante sarà assicurato il massimo impegno affinché, anche nel mese in cui è maggiore la presenza di turisti italiani e stranieri, si possa proseguire nel nostro compito di valorizzare i musei e le aree archeologiche, promuovendone una quanto più ampia e completa fruizione”.

 
INFO – Per informazioni su orari di apertura è attivo un call center nazionale che risponde al numero verde 800991199, gratuito per chiamate da telefonia fissa effettuate dal territorio italiano. Il servizio è accessibile tutti i giorni dalle 9:00 alle 19:45.

 
ROMA – Si potrà accedere a Colosseo, Fori, Galleria Borghese, Castel Sant’Angelo, Terme di Caracalla. E ancora porte aperte anche al Museo nazionale romano, alla Galleria nazionale d’arte moderna, a quella d’arte antica e al Museo etrusco di Villa Giulia. Nel giorno di Ferragosto poi sarà visitabile anche il Maxxi, con alcune mostre temporanee di arte, fotografia e architettura e l’installazione vincitrice del concorso Yap 2015 nella piazza antistante il museo. Il Comune, inoltre, propone le aperture dei musei civici, a partire dai Capitolini dov’è anche allestita L’età dell’angoscia. Da Commodo a Diocleziano. Accessibili Macro, Palazzo Braschi-Museo di Roma, la Galleria comunale d’arte moderna, la mostra “Nutrire l’Impero. Storie di alimentazione da Roma e Pompei” nel museo dell’Ara Pacis.

 
NAPOLI – Sabato 15 agosto resteranno aperti, ad eccezione di quelli sottoposti a restauro, i 22 siti campani compresi nella nuova struttura che sostituisce la Soprintendenza speciale per il patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico e per il Polo museale della città di Napoli e della Reggia di Caserta; questo a conferma della necessità di presentare, anche nei giorni tradizionalmente di vacanza, un’offerta culturale adeguata ai numerosi turisti che affollano il capoluogo e l’intera regione ad agosto. Apertura a tempo pieno quindi per la Certosa di San Martino, sulla collina del Vomero, dal XIV secolo parte integrante della ‘skyline’ di Napoli per chi arriva dal mare, e per l’annesso Museo di San Martino, dalle 8.30 alle 19.30. Stesso orario per l’adiacente Castel Sant’Elmo, con il suo museo ‘Napoli Novecento’ nella piazza d’armi. Il Palazzo Reale di piazza Plebiscito sarà aperto dalle 9 alle 20, con ultimo ingresso alle ore 19, mentre il Museo Pignatelli sito nell’omonima villa sulla Riviera di Chiaia sarà aperto dalle 8.30 alle 14 limitatamente per il Museo delle Carrozze, mentre gli altri ambienti rimarranno chiusi per lavori di restauro fino al 30 settembre. Chiuso per lavori di restauro, in questo caso fino al 30 ottobre, anche il Museo Duca di Martina, all’interno del Parco della Floridiana che invece resterà aperto dalle 8.30 alle 13.30.Dalle 9 alle 13 sarà possibile visitare il Parco della Tomba di Virgilio, ai piedi dell’antica grotta che da Napoli permetteva di raggiungere i Campi Flegrei, e al cui interno è conservata, oltre a quella dell’autore dell’Eneide che elesse Napoli sua residenza privilegiata, la tomba di Giacomo Leopardi.

 
FIRENZE – Per il fine settimana di Ferragosto i musei dell’ex-Polo Fiorentino osserveranno il normale orario dei giorni festivi. Tra i musei con ingresso a pagamento sabato 15 e domenica 16 agosto, la Galleria degli Uffizi e la Galleria dell’Accademia osserveranno il consueto orario di apertura, tuttavia solo sabato saranno visitabili fino alle 23. Durante l’intero weekend il Museo Nazionale del Bargello sarà aperto con orario prolungato pomeridiano in maniera continuativa dalle 8,15 alle 17, mentre solo il sabato è prevista l’apertura straordinaria dalle 19 alle 23 sempre a pagamento e con possibilità di prenotazione. Sabato e domenica apertura dalle 8.15 alle 17 anche per le Cappelle Medicee, mentre il Museo di San Marco sarà visitabile solo a Ferragosto dalle 8.15 alle 16.50. Apertura a pieno regime anche per i musei del complesso di Palazzo Pitti: la Galleria Palatina, la Galleria d’arte moderna, così come il Museo degli Argenti, la Galleria del Costume e il Museo delle porcellane saranno visitabili sia sabato sia domenica dalle 8.15 alle 18.30; il Giardino di Boboli proseguirà l’apertura fino alle 19.30. Apertura dalle 8.15 alle 13.50 per l’intero fine settimana anche per il Museo di Palazzo Davanzati: qui sarà possibile visitare durante l’orario ordinario solo il piano terra – (la loggia d’ingresso, il cortile e la mostra «Il sole in casa. La vita quotidiana nella ceramica popolare italiana dal XVI al XXI secolo) – e il primo piano. Pertanto resteranno chiusi al pubblico il secondo e il terzo piano. Tra i musei a ingresso gratuito si segnalano la Villa medicea della Petraia (fino alle 19.30), la Villa medicea di Poggio a Caiano e la Villa medicea di Cerreto Guidi. Tra i cenacoli saranno visitabili quello di Andrea del Sarto, di Fuligno e di Sant’Apollonia.

 
MILANO – Per un Ferragosto con bambini da non perdere il Museo della Scienza e della Tecnologia, aperto nel weekend del 15 e 16 agosto (sabato fino alle 21) con tante attività interattive per adulti e piccini. Sabato 15 agosto i bambini più piccoli (dai 3 ai 6 anni), insieme ai loro genitori, potranno scoprire come si muovono i robot e come creare oggetti da materiali di riciclo; inoltre, potranno inventare una missione spaziale verso pianeti lontani utilizzando giochi di luci e ombre. Oltre al Museo della Scienza, tra i musei che rimarranno aperti a Ferragosto segnaliamo Palazzo Reale che ospita la nuova mostra Mito e Natura, il Museo del Novecento, la Triennale, il museo Archeologico, il PAC e i musei all’interno del Castello Sforzesco. Allo Spazio Oberdan per tutto il mese di agosto, Ferragosto compreso, rimarrà aperta la mostra dedicata alla città di Milano “Ieri, oggi Milano 2015″, con i capolavori del Museo di Fotografia Contemporanea: 170 fotografie e opere video dal secondo Dopoguerra ai giorni nostri, sui grandi mutamenti che hanno cambiato il volto della città.

 
14 agosto 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione Riservata