Lettera di Natale di Flavia Vanin

Lettera di Natale di Flavia Vanin

Caro Babbo Natale,

quest’anno sono stata abbastanza buona (la perfezione non esiste, si sà!!!!!!!) e la pazienza non mi è mai mancata. Per questo, contrariamente a quanto solitamente si fa a Natale, ti elencherò alcune cose che NON desidero per il prossimo anno.

NON desidero ipocrisia: accetterò le critiche fatte in modo costruttivo e sincero…..

NON desidero cattiveria: i problemi li abbiamo tutti e con umiltà si risolve ogni situazione …

NON desidero rancore: mi piace la calma e il sorriso

NON desidero banalità in certe occasioni: la leggerezza è obbligatoria per stare bene, ma al momento opportuno!!!!!!!!

Infine, ti prego, sussurra all’orecchio di coloro i quali leggendo queste mie parole potrebbero essere mossi da polemiche, che è Natale….Almeno in questo periodo..lasciatemi libera di assaporare le belle persone e i bei momenti che, immodestamente, mi merito!

Grazie Babbo Natale!

© Riproduzione Riservata
Commenti