Dopo 30 anni esposta l'opera di Diego Rivera

Sotheby’s presenta “Retrato de la Actriz Matilde Palou” di Diego Rivera dopo 30 anni

La casa d'aste Sotheby's espone per la prima volta dopo 30 anni, il ritratto della stella del cinema Matilde Palou, di Diego Rivera
Sotheby’s presenta “Retrato de la Actriz Matilde Palou” di Diego Rivera

MILANO – La famosa casa d’aste Sotheby’s offrirà la celebre opera di Diego Rivera “Retrato de la Actriz Matilde Palou” all’Asta serale d’Arte Moderna Latino Americana il 25 Maggio nella città di New York. Un ritorno al pubblico atteso 30 anni dalla sua ultima apparizione nel 1988.

LEGGI ANCHE: Diego Rivera, il “gigante” dei murales

IL VALORE – In un momento di rinnovato interesse per il Modernismo Messicano, evidenziato dalle recenti mostre organizzate dal Philadelphia Museum of Art e dal Dallas Museum of Art, Alex Stein, responsabile del Dipartimento d’Arte Latino Americana a New York, stima che l’opera possa raggiungere i 2/3 milioni di dollari di valore e commenta:”Il ritratto di Diego Rivera di Matilde Palou è allo stesso tempo un’elegante rappresentazione di un’attrice agli esordi ed un’emblematica rappresentazione dell’orgoglio dell’artista per la sua terra natia. Ho avuto modo di conoscere questo dipinto quasi trent’anni fa  e tuttora rimango ammaliato dalla sua struggente bellezza”.  Il record d’asta per un’opera di Rivera è di $3,082,500, realizzato nel 1995 con “Baile en Tehuantepec” (1928) sempre da Sotheby’s.

LEGGI ANCHE: Frida Kahlo e Diego Rivera, la coppia d’artisti raccontata negli scatti di Leo Matiz

IL RITRATTO – L’opera, una dei dipinti di maggiori dimensioni realizzati da Rivera, ritrae la giovane attrice Matilde Palou all’apice della fama, nell’anno del suo film più famoso ”Susana” di Luis Buñuel. La posa rilassata e la forma ondeggiante riflettono l’uso di Rivera dei tratti distintivi del manierismo dei suoi ritratti più tardi, donando un’aria languida e affascinante alla modella. L’artista immagina Palou con un elaborato vestito ricco di elementi estetici dalla forte identità messicana: sull’abito azzurro in mostra la bandiera nazionale arricchita con gli stemmi, mentre i gioielli di ispirazione Azteca adornano orecchie, polsi e mano sinistra. Il lavoro trascende la leggendaria bellezza dell’attrice, trasformandola così in un’icona messicana.

LEGGI ANCHE: Frida Kahlo e Diego Rivera, storia di un amore folle

© Riproduzione Riservata
Commenti